comprare la consegna di altace durante la notte di san silvestro

posso comprare singulair dosage for adults

comprare altacef

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie “sopravvivono” alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente. Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata. Il sito web, ad eccezione della parte privata (accessa per mezzo di login con credenziali), per cui le informazioni sono memorizzate esclusivamente per finalità tecniche, non fa uso di cookie persistenti. Tuttavia, navigando sulle pagine del sito web, si può interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione. Avvisi.

03/05/2018.

VARIAZIONE ESAME PROF.SSA LEONE Si comunica che l'esame della Prof.ssa Giovanna Leone è stato spostato al 16 maggio 2018 ore 10:00 Aula 14.

27/02/2018.

CALENDARIO TESI e PROVE FINALI MARZO 2018 E' stato pubblicato nella pagina Prove finali e tesi il Calendario delle sedute delle Tesi Magistrali/VO e delle Prove Finali di Marzo 2018.

30/01/2018.

APPELLO SINGOLO PER LAUREANDI MARZO 2018.

21/12/2017.

CHIUSURA EDIFICIO E SEGRETERIE In occasione delle Festività Natalizie, la sede della Facoltà di Medicina e Psicologia di via dei Marsi 78 resterà chiusa al pubblico dal 23/12/17 al 02/01/18. La segreteria didattica e l'ufficio internazionalizzazione (tirocinio ed Erasmus) saranno chiusi dal 23/12/17 al 07/01/18. La segreteria amministrativa studenti sarà chiusa solo nei seguenti giorni: 22 dicembre 2017, 27 dicembre 2017 e il 2 gennaio 2018.

07/12/2017.

Bando borse di collaborazione studenti A.A. 2017-2018.

06/11/2017.

INCONTRO DI INIZIO DELL'ANNO ACCADEMICO Il corso di laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche inizierà l’anno accademico con un incontro in presenza venerdì 10 novembre dalle ore 10 alle ore 13 presso l’aula 3 (piano terra) della Facoltà di Medicina e Psicologia, via dei Marsi 78 Roma. In quell’occasione verrà presentato il corso di laurea e i docenti del primo semestre illustreranno i loro programmi e le modalità di studio e fruizione del corso.

quanto clonidine medication dosage
acquistare a buon mercato cozaar medication generic names

comprare altacef

Sono riuscita ad entrare alla Cattolica:D. e quelle di matematica le ho fatte quasi tutte giuste ahahah Grazie mille:D.

GIULIA ARCI, studentessa medicina Cattolica.

Ciao sono Lucia, volevo farti sapere che grazie a voi sono riuscita ad entrare a medicina a Perugia!:) A casa ancora festeggiano!:) Un abbraccio.

Lucia Chiasso, studentessa Medicina Perugia.

Ho partecipato ai vostri corsi alpha test a Roma. Volevo informarvi che sono entrato a scienze infermieristiche a Tor vergata volevo semplicemente ringraziarvi. Vi auguro buon lavoro!

Valerio Marsico, studente Infermieristica Roma.

Ho frequentato il corso alpha-48 e volevo darti una buona notizia: sono entrata a veterinaria!! Volevo ringraziare tantissimo tutto il corpo docente per la preparazione che ci avete dato, per la vostra disponibilità e per la vostra gentilezza! Grazie davvero, è davvero un piacere per me informarvi del successo ottenuto anche grazie a voi!!

Maria, studentessa di Veterinaria.

Passataaaaaaa. vi presento il nuovo ingegnere\architetto:D Grazieeee.

ELISA MAYOL, studentessa di Architettura.

ciao! sono Asia del corso Alpha Test di architettura. Vi volevo dire che sono passata! e anche con un ottimo risultato: 26esima su 1980! Grazie per tutti i consigli che ci hai dato! Davvero utili:)

ASIA BARNOCCHI, studentessa di Architettura.

Dico solo questo: 50.25 alla Federico II. 152esimo. GRAZIE ALPHA TEST. è fattaaaaaa.

dove posso comprare tenormin medication manufacturers
come acquistare cordarone iv dosage

quanto altace side effect

40. Nella semeiologia tradizionale dell’addome in che cosa consiste il segno di Murphy? a. dolore alla palpazione in ipocondrio destro durante l’inspirazione profonda b. dolore in fossa iliaca destra alla palpazione in fossa iliaca sinistra c. dolore alla palpazione in fossa iliaca destra d. dolore alla percussione in loggia renale e. dolore di rimbalzo che si accentua quando si allenta di colpo la pressione sull’addome.

41. Qual è la forma più comune di cefalea tra quelle elencate? a. cefalea tensiva b. emicrania c. cefalea idiopatica trafittiva d. cefalea da sforzo e. cefalea a grappolo.

42. Quale tra i seguenti trattamenti antibiotici viene considerato di prima scelta per il trattamento di una infezione da clostridium difficile? a. ciprofloxacina b. clindamicina c. ceftriazone d. vancomicina e. moxifloxacina.

43. Qual è il periodo di incubazione del colera? a. 1-5 giorni b. 6-10 giorni c. 11-15 giorni d. 11-15 giorni e. 21-25 giorni.

44. Cos’è un piastrone appendicolare? a. un calcolo incuneato in uretere destro che simula un’appendicopatia b. un granuloma formatosi in seguito ad infezione da micoplasma c. una lesione anatomopatologica tipica dell’ileale terminale del morbo di Crohn d. un tipo di linfoma appendicolare e. una reazione omentale alla flogosi dell’appendice.

45. Il sintomo più comune di presentazione della malattia di Paget dell’osso è il seguente: a. paresi facciale b. perdita dell’udito c. edentulia d. dolore e. tosse.

46. L’ipotiroidismo subclinico è caratterizzato da: a. livelli di TSH nei limiti della norma e livelli di FT4 aumentati b. livelli di TSH nei limiti della norma e livelli di FT4 diminuiti c. livelli di TSH aumentati e livelli di FT4 aumentati d. livelli di TSH aumentati e livelli di FT4 normali e. livelli di TSH ridotti e livelli di FT4 normali.

47. I criteri di Duke costituiscono uno schema diagnostico di comune utilizzo per la diagnosi clinica di endocardite infettiva. Una diagnosi clinica di endocardite certa richiede: a. che sia soddisfatto almeno 1 criterio maggiore b. che sia soddisfatto 1 criterio maggiore e 1 criterio minore c. che siano soddisfatti 3 criteri minori o 1 criterio maggiore più 2 criteri minori d. che siano soddisfatti 2 criteri maggiori o 1 criterio maggiore più 3 minori o 5 criteri minori e. che siano soddisfatti 4 criteri minori.

48. Qual è l’effetto indesiderato più grave in corso di terapia con metformina nel paziente diabetico? a. l’acidosi lattica b. l’alterazione del gusto c. il prurito d. il dimagramento e. l’obesità.

49. Nel corso di una normale gravIdanza il fabbisogno giornaliero di folati è aumentato. La supplementazione di acido folico in epoca preconcezionale e in gravidanza trova indicazione per: a. ridurre l’astenia materna b. prevenire la malformazione del tubo digerente c. prevenire i difetti del tubo neuronale d. prevenire la malattia emolitica del neonato e. prevenire le infezioni dei patogeni del gruppo TORCH.

sconto del lasix medication for dogs
comprare la consegna di singulair durante la notte heraklion weather

altace spedizione in inglese come

Tocca a una delle più famose coppie del teatro shakespeariano ispirare i candidati alla nuova edizione del concorso proposto da Cristina Cavecchi e Margaret Rose. Come sempre possono partecipare gli studenti della Statale, presentando i loro lavori entro il 15 giugno.

Lauree magistrali, ammissioni per i corsi ad accesso libero e i corsi in inglese.

Ammissioni aperte, ma solo per gli studenti internazionali, ai corsi magistrali ad accesso libero. Aperte a tutti, invece, le ammissioni ai corsi di laurea magistrale insegnati in inglese. Per le scadenze consultare le schede dei singoli corsi.

Avvisi.

Il Collegio di Milano presenta il bando 2018-2019.

Seminari, project work o corsi di lingua, oltre a servizi di tutorship, placement e international exchange. Sono parte delle attività offerte dal campus interuniversitario milanese che invita all'incontro di presentazione del nuovo bando. 21 maggio, ore 11.30, aula 113, via Festa del Perdono 3.

People Care: il contributo per gli asili nido 2018.

Dal 27 marzo al 23 novembre, assegnisti, dottorandi, specializzandi, personale tecnico amministrativo, collaboratori ed esperti linguistici, professori e ricercatori possono fare richiesta online del contributo per la frequenza degli asili nido dei propri figli e figlie. Maggiori dettagli nella pagina "Welfare d'Ateneo".

Risorse bibliotecarie: gli incontri del secondo semestre.

Fino al 7 giugno, tornano gli incontri delle biblioteche d'Ateneo per imparare a usare al meglio le risorse bibliografiche a disposizione di studenti e personale, utili alla propria attività di studio e ricerca.

Biblioteche aperte di sera e nel weekend.

Con l'avvio del nuovo anno accademico, tornano le biblioteche aperte di sera e nel weekend dell'Università Statale di Milano, sia in via Festa del Perdono che a Città Studi.

costo di nitroglycerin ointment price

quanto altacet telefon

come acquistare medrol 4mg side

senza prescrizione altacet

prescrizione furosemide side efects

prescrizione altace dosage amounts

come acquistare arjuna elektronik kategori

acquistare a buon mercato altace ramipril capsules

VISTO il decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca 30 giugno 2014, n. 105, recante "Regolamento concernente modalità per l'ammissione dei medici alle scuole di specializzazione in medicina, ai sensi del decreto legislativo 17 agosto 1999, n.368";

VISTO l'articolo 4 del suddetto Regolamento che prevede l'istituzione di una Commissione nazionale composta da un direttore di una scuola di specializzazione, con funzioni di presidente, e da cinque professori universitari per ciascuna area, anche in quiescenza, individuati fra professori dei settori scientifico-disciplinari di riferimento delle tipologie di scuola rientranti nella relativa area con il compito di validare i quesiti oggetto della prova d'esame e di specificare i criteri relativi alla valutazione dei titoli di studio, ai fini dell'attribuzione del relativo punteggio;

VISTO il decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca 23 luglio 2014, n. 584 di nomina della Commissione nazionale di cui all'articolo 4 del suddetto Regolamento;

CONSIDERATI i criteri specificati dalla Commissione nazionale con riferimento alla valutazione dei titoli dei candidati;

VISTA la legge 5 febbraio 1992, n. 104, recante "Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate", e successive modificazione;

VISTO il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 193, "Codice in materia di protezione dei dati personali", e, in particolare, l'articolo 154, commi 4 e 5;

VISTO il decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca 1 agosto 2014 n. 595 "Contratti statali per le specializzazioni mediche a.a. 13/14";

VISTO l'articolo 5, comma 4 del DM 30 giugno 2014, n.105 in cui si prevede che "Le università sedi di scuole possono attivare, in aggiunta ai contratti di formazione specialistica finanziati con risorse statali, ulteriori contratti di pari importo e durata con risorse derivanti da donazioni o finanziamenti di enti pubblici o privati, nel rispetto del numero complessivo di posti per i quali sono accreditate le scuole e del fabbisogno di specialisti a livello nazionale. I contratti sono attivati purché' i finanziamenti siano comunicati al Ministero prima della pubblicazione del bando per il relativo anno accademico. I contratti sono comunque assegnati sulla base della graduatoria di cui al comma 2. Le università assicurano il finanziamento di tali contratti per tutta la durata del corso di specializzazione e provvedono al relativo onere con le risorse finanziarie disponibili nel proprio bilancio a legislazione vigente, senza nuovi o maggiori oneri per lo Stato".

VISTE le comunicazioni fatte pervenire dalle Università con riferimento ai contratti a carico di altri finanziamenti pubblici o privati che si aggiungono ai contratti statali;

VISTE le comunicazioni fatte pervenire dalle Regioni Marche, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento, Valle d'Aosta, Umbria, Toscana, Lombardia, Puglia, Sardegna, Veneto con riferimento ai contratti a carico delle stesse;

VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1972, n. 670 "Approvazione del testo unico delle leggi costituzionali concernenti lo Statuto Speciale per il Trentino - Alto Adige" nonché le disposizioni concernenti le conoscenze linguistiche nell'ambito della formazione medica specialistica di cui alla Legge della Provincia Autonoma di Bolzano 15 novembre 2002, n. 14 e al relativo regolamento emanato con decreto del Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano 7 gennaio 2008, n. 4;

VISTA la Legge Provinciale della Provincia Autonoma di Trento 6 febbraio 1991, n. 4 "Interventi volti ad agevolare la formazione di medici specialisti e di personale Infermieristico" e in particolare gli articoli 3, 4 e 4 bis;

VISTA Legge regionale della Regione Autonoma Valle d'Aosta 30 gennaio 1998, n. 6 "Interventi volti ad agevolare la formazione di medici specialisti e di personale sanitario laureato non medico" e in particolare l'articolo 2;

VISTA la Legge regionale n. 9 del 14 maggio 2013 della Regione Veneto "Contratti di formazione specialistica aggiuntivi regionali";

D E C R E T A.

ordine feldene lyotabs 20mg
come acquistare doxazosin mesylate 2

dove acquistare altace ramipril capsules

In due di queste sei date, realizzeremo anche due conferenze, nell’apposito spazio-conferenze situato a circa 30mt dal nostro stand.

Il nostro stand si trova, superata l’isola Tiberina, oltre il ponte “inglese” di ferro: è situato tra la galleria degli. orrori “Madness” e il ristobar “La Cantera”.

Saremo lì essenzialmente per diffondere la cultura vegan, attraverso la distribuzione del materiale informativo dell’Area LAV Scelta Vegan, inclusi gli apprezzatissimi ricettari.

Naturalmente saranno disponibili al nostro stand le petizioni LAV in corso e materiale informativo a loro correlato e sarà possibile iscriversi e rinnovare l’iscrizione alla LAV.

L’orario di apertura al pubblico del nostro stand è 20:30 - 01:00. Ecco le date in cui venirci a trovare:

- Sabato 24 giugno ore 20.30/01.00 - Sabato 8 luglio ore 20.30/01.00 - Sabato 22 luglio (prevista ore 21.00 conferenza in tema di Randagismo) - Sabato 5 agosto ore ore 20.30/01.00 - Sabato 19 agosto ore 20.30/01.00 - Sabato 2 settembre ore 20.30/01.00 (prevista ore 21.00 conferenza in tema di Botticelle)

Presidio NO Mattatoio a Frosinone il 24 giugno ore 11.00 per chiusura mattatoio di Ferentino.

LAV Roma approva e sostiene l'azione di "No Mattatoio" per la chiusura del macello degli orrori di Ferentino (FR) e invita chi può a partecipare al presidio non violento di sabato 24 giugno ore 11.00 davanti alla ASL di Frosinone. Al presidio sarà presente una rappresentanza della sede territoriale provinciale LAV di Roma.

Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina dell'evento-fb al seguente indirizzo: https://goo.gl/weXdgd.

Ricordiamo che LAV si batte per un mondo senza più macelli.

consegna shuddha guggulu herbie
sconto del doxazosin mesylate 1mg

dove posso comprare altace ramipril 5mg

Alle predette sessioni posssono partecipare i candidati che, entro il termine stabilito per ciascuna sessione dai bandi emanati delle singole Università inrelazione alle date fissate per le sedute di laurea, hanno conseguito il diploma di laurea ai sensi dell’ordinamento previgente alla riforma di cui all’art.17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n.127 e successive modificazioni ovvero diploma di laurea specialistica afferente alla classe 46/S ovvero diploma di laurea magistrale afferente alla classe LM- 41, ovvero analogo titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo ai sensi della normativa vigente. [ Segue. ]

Appelli - General English e Biomedical English.

Tutti gli studenti, immatricolati fino all'A.A. 2016-17, che devono ancora sostenere l'esame di inglese, potranno sostenere l'esame in occasione dei prossimi appelli previsti per la sessione di giugno e di settembre.

Prossimi appelli:

General English - 21 giugno 2018 - ore 9.00 - Aula MG via Mangiagalli, 32; General English - 18 settembre 2018 - ore 14.30; Biomedical English - 21 giugno 2018 - ore 10.30 Aula MG via Mangiagalli, 32; Biomedical English - 18 settembre 2018 - ore 16.00.

Campionati di Facoltà 2018.

la Seconda Edizione dei Campionati di Facoltà andrà in scena dal 16 aprile al 26 maggio 2018. La Facolta di Medicina e chirurgia si presenterà al via quale campione uscente 2017.

Le discipline su cui si misureranno i partecipanti saranno quattro: Basket 3vs3 - Calcio 5vs5 - Volley 4vs4 - Atletica (Staffetta 4x800).

Le iscrizioni sono aperte (previo tesseramento al CUS) fino all' 11 aprile 2018. Percorso studi medicina.

OFFERTA DIDATTICA.

INFORMAZIONI E SERVIZI.

Presentazione del CDLM: Poster1 - Poster2.

ATTIVITA' COORDINAMENTO CDLM.

ATENEO.

tablet diovan 320
comprare hyzaar a buon mercator slovenija

comprare la consegna di altace durante la notte oak park

In quanto,gli shoppers (sacchetti di carta o plastica distribuiti ai clienti di negozi per il trasporto di prodotti acquistati al minuto) biodegradabili e compostabili ultraleggeri che vengono usualmente adoperati negli esercizi commerciali, in quantità non trascurabili (dovendo contenere varie tipologie di frutta e verdura dal peso e prezzi diversi), a seguito della nuova disposizione:dal primo Gennaio 2018, vengono ceduti al prezzo medio di 2 centesimi ( pari ad una spesa, per famiglia,di 15-20 euro l’anno), riscontrabile sullo scontrino o sulla fattura di acquisto, destinati in parte al negozio ed in parte allo Stato.

A differenza dei vecchi sacchetti di plastica che venivano, apparentemente, distribuiti gratuitamente, dato che il loro costo veniva pagato dagli esercenti che, però, lo ricaricavano poi sul prezzo finale dei prodotti.

Il Consiglio, a tal proposito, tiene a precisare che, in riferimento alla normativa nazionale e comunitaria, gli scopi principali dell’imposizione del pagamento dei contenitori “ bio “hanno come obiettivo quello di:

disincentivare l’abuso e gli sprechi, attraverso una maggiore responsabilizzazione da parte dei consumatori ( come dimostra l’esperienza condotta in Irlanda, dove una tassa sullo shopper di 22 centesimi di euro ha determinato una riduzione del consumo del 90 % ); e ridimensionare il grave inquinamento prodotto della enorme presenza delle buste di plastica nell’Ambiente. Dove, una volta abbandonati, vi rimangono da un minimo di 200 ad un massimo di mille anni,causando, fra l’altro: allagamenti conseguenti all’intasamenti degli scarichi; la morte di centinaia di migliaia di uccelli ed altri animali marini; la formazione negli Oceani, insieme a rifiuti di altra natura,di grandi “ Isole di spazzatura “, fra le quali: il “Pacific Trash Vortex” (Vortice di spazzatura a Nord dell’oceano Pacifico ) che,secondo alcune stime,si estenderebbe fino a 10 milioni di Km2, ma che gli scienziati ritengono ricopra 1, 6 milioni di Km2 ( pari a circa 5,3 volte la superficie dell’Italia isole comprese): e il “South Pacific Garbage Patch” ( Macchia di immondizia a Sud dell’0ceano Pacifica ),di ben 2,6 milioni di Km quadrati, individuata da recente da un team di oceanografi dell’Algalita Marine Research Foundation, attraverso l’ inequivocabile acquisizione di prove e raccolta di campioni. La maggior parte dei quali non sono costituiti da bottiglie o sacchetti, bensì da detriti più piccoli di un chicco di riso e microframmenti che si estendono in verticale ed orizzontale, formando un ammasso simile ad una nuvola di smog che i pesci ingeriscono, scambiandoli per plancton; oltre ai devastanti effetti sul clima.

Come dimostrano i calcoli elaborati dall’Agenzia per l’ambiente, secondo i quali, per produrre un Kg dei sacchetti di polietilene ad alta densità occorrono ca. 900 grammi di petrolio, dai quali derivano emissioni climalteranti relativi alla formazione di 2 Kg di CO2 ( Anidride carbonica ) equivalenti. E poiché in Italia, secondo Legambiente, si producono 300.000 tonnellate (pari a 20 miliardi di sacchetti, corrispondenti ad un consumo pro-capite di ca. 250 all’anno ) di shopper provenienti dal petrolio ( a fronte dei 500 – 1000 e 100 miliardi di sacchetti di plastica che vengono consumati annualmente, rispettivamente: nel mondo ed in Europa),si ha un’emissione in atmosfera di ben 200.000 tonnellate di Co2.

Situazione che induceva l’Italia a correre ai ripari, con un Dispositivo della Legge Finanziarie del 2007, che recepiva una Direttiva Comunitaria del Dicembre 1994 ( la 94/62/Ce ), relativa al divieto,a partire dal primo Gennaio 2011, della produzione e commercializzazione di shopper non biodegradabili “ a canottiera “ ( cioè con i manici ) destinati all’alimentazione,con la concessione di qualche mese, dalla decorrenza del divieto, a supermercati e negozi per consentire lo smaltimento delle scorte.

Dispositivo che, fra l’altro, prevedeva la sostituzione dei sacchetti di plastica con i cosiddetti eco-shopper in carta o “ bioplastica “. Cioè con polimeri biodegradabili, compostabili, dello spessore inferiore a 15 micron( 15 millesimi di millimetro ) ricavati, prevalentemente, da amido di Mais, di Patate e Girasole.

Denominazione di polimeri dei quali è bene precisare la differenza, per evitare di considerarli dei sinonimi, mentre esistono sostanziali differenze ai fini della loro composizione e destinazione d’impiego, come di seguito specificato:

Oxo-degradabili: plastiche convenzionali ( Polietilene –PE-; Polipropilene –PP-; Polistirolo –PS-; Polietilentereftalato – PET - ) che si ottengono dal petrolio con l’aggiunta di additivi che consentono lo sgretolamento in piccolissimi pezzi sotto l’effetto del calore, dell’ossigeno e della luce solare. I sacchetti realizzati con questo tipo di plastica sono difficilmente biodegradabili, non compostabili e non riciclabili (a differenza delle normali plastiche) e contengono alcuni componenti (cobalto e manganese) che potrebbero nuocere alla salute dell’uomo e dell’ambiente.

Se poi finiscono in mare vengono scambiati per plancton dai pesci e quindi ingeriti, per poi, tramite la catena alimentare, giungere sulle nostre tavole. Per cui, ai fini di non trarre in inganno i consumatori, alcuni autorevoli esponenti dell’industria del settore propongono di sostituire “ degradabili”con la più appropriata definizione di “ oxo-frammentabili” oppure “ termo o foto frammentabili”;

Biodegradabili: capacità dei sacchetti di dissolversi naturalmente mediante l’azione di microbi, calore ed umidità. Al termine del processo di degradazione le sostanze organiche di partenza vengono trasformate in sostanze inorganiche, quali acqua, anidride carbonica e metano, senza il rilascio di elementi inquinanti. Tale processo, però, comporta tempi di trasformazione più lunghi ( La normativa europea stabilisce che un prodotto per essere definito biodegradabile deve decomporsi del 90% entro 6 mesi )rispetto quelli della frazione umida e quindi non possono essere adoperati come contenitori della stessa destinata al compostaggio; Compostabile o Bioplastica: capacità del materiale organico di essere riciclato nella frazione dell’umido, trasformandosi, in meno di 3 mesi, in Compost mediante il processo, in condizioni controllate, di decomposizione biologica della sostanza organica. Compost che è un materiale ricco di humus, di flora batterica attiva e microelementi, che può essere impiegato come fertilizzante in agricoltura e contro l’inaridimento dei suoli; Rinnovabile: caratteristica di un prodotto legata alle materie prima di origine vegetale e animale utilizzate per produrlo. Infatti, per la produzione di 100 sacchetti bio occorrono 1 Kg di mais ed 1 Kg di olio di semi di Girasole. Piante queste,capaci di rigenerarsi in tempi brevi, al contrario delle materie prime provenienti da fonti fossili esauribili (petrolio).

Sacchetti che, secondo i calcoli di Legambiente, in Italia se ne consumano ca. 10 miliardi, per produrre i quali occorrono 30 mila ettari coltivati a Mais (Cereale del quale l’Italia, per coprire il fabbisogno, ne importa già il 35 %), ai quali si aggiunge la richiesta,in continuo aumento, di aree coltivabili per la produzione di agrocarburanti. Il che comporta un considerevole impiego di acqua irrigua, antiparassitari e fertilizzanti chimici che inquinano le falde acquifere e immettono nell’aria gas serra. Un dispendio di preziose materie prime e conseguenze di natura ambientale che non possono trovare una plausibile convenienza nella fornitura di materiale monouso ( al più riusabile per contenere i rifiuti organici ) che, a detta di Silvia Ricci, coordinatrice della campagna “ Porta la sporta “, si può giustificare soltanto per una temporanea soluzione di emergenza.

In tal senso, una risposta valida e di immediata attuazione, se presa in considerazione dalla maggior parte dai Cittadini, potrebbe trovare riscontro nella semplice, ma efficacissima, applicazione della regola delle “4 R “:Rifiuta ( l’usa e getta); Riduci ( al minimo indispensabile le confezioni); Riusa (nel caso specifico, quanto più possibile, i contenitori ) e Ricicla (per ottenere nuovi prodotti, quando viene a mancare la possibilità di usare ancora quelli originali).

Ipotesi che trovano già, anche se in parte,riscontro nell’impiego delle borse di tela da esporto (per contenere e portar via i vari prodotti acquistati) e nei trolley.

Altra interessante soluzione che potrebbe trovare il favore della moltitudine di utenti dei supermercati e dei negozi di generi alimentari e contribuire a ridurre l’impiego di preziose materie prime, è una borsa in cotone e rete molto resistente, durevole e di modico prezzo, progettata e realizzata da una Azienda di Asti, destinata, secondo il suo Amministratore delegato, a sostituire i sacchetti trasparenti da pesare,a pagamento, contando sulla disponibilità e condivisione degli esercenti di dotarsi di bilance con la tara predisposta all’utilizzo del descritto contenitore.

acquistare a buon mercato blopress in astrazeneca careers