comprare lopressor a buon mercato 2018 real madrid

dove compro il zestril manufacturer astra

online a buon mercato lopressor medication classification

Mancano pochi giorni all’inizio dei test d’ammissione!

Informazioni sul test d’ammissione.

I test si terranno presso il Test Center di Selexi, di via Valtorta ( M1 – fermata Turro, Milano).

Ogni studente è convocato nel giorno e nell’orario prescelto (per controllare le convocazioni potete visitare il nostro sito nella sezione Ammissioni ).

Per eventuali chiarimenti è possibile contattare il seguente indirizzo mail: ammissioni@unisr.it.

Come prepararsi al meglio per la prova d’ammissione? Usa il simulatore!

Il Simulatore è un sistema di test preparatori alle prove di ammissione: le domande che verranno presentate sono estratte, mediante procedura randomizzata, da un archivio storico di quesiti di proprietà dell’Università.

Il sistema è stato studiato per simulare il più accuratamente possibile la prova di ammissione: non sono possibili interruzioni. La correzione verrà mostrata direttamente sul compito.

Inoltre verrà prodotta, ad ogni simulazione, una statistica di risposte corrette suddivise per area tematica, in modo da dare al candidato un’indicazione su quali tematiche andare a ripassare per raggiungere il punteggio desiderato.

Come funziona il Simulatore online?

comprare la consegna di innopran xl durante la notte movie music
senza prescrizione naprosyn drug information

ordine lopressor hct

SEDE Dipartimento di Farmacologia, chemioterapia e tossicologia medica V. Vanvitelli, 32 - Milano Tel. 02/50317049.

19. Fisica medica.

Afferente alla Facoltà di Medicina e Chirurgia. Al suo funzionamento concorre anche la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali.

Prof. Alessandro Lascialfari (Area sanitaria)

Titolo di studio richiesto Sono ammessi al concorso i laureati specialisti in Fisica (Classe 20/S) e i laureati quadriennali del vecchio ordinamento in Fisica.

Sede.

Dip. di Fisica Via Celoria, 16 - 20133 Milano Tel. 02/50317740.

20. Genetica medica.

Prof.ssa Palma Finelli Durata: 4 anni.

TITOLO DI STUDIO RICHIESTO Laurea in Medicina e chirurgia. E' inoltre richiesto il possesso del diploma di abilitazione all'esercizio della professione.

SEDE Dip. di Biotecnologie mediche e medicina traslazionale Via F.lli Cervi 93 - Segrate (MI) tel. 02/50330454.

21. Genetica medica (Area sanitaria)

Prof.ssa Palma Finelli (Area sanitaria) Durata: 4 anni.

TITOLO DI STUDIO RICHIESTO Sono ammessi al concorso i laureati magistrali in: Biologia (Classe LM6), Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (Classe LM9), Biotecnologie industriali (LM8), Biotecnologie agrarie e per alimenti (Classe LM7), nonché i corrispondenti laureati specialisti e i laureati quadriennali del vecchio ordinamento nelle lauree corrispondenti.

E' inoltre richiesto il possesso del diploma di abilitazione all'esercizio della professione ove previsto.

SEDE Dip. di Biotecnologie mediche e medicina traslazionale Via F.lli Cervi, 93 - Segrate (MI) tel. 02/50330454.

22. Geriatria.

acquistare a buon mercato celebrex coupons walmart
come acquistare torsemide 100 mg

dove posso comprare lopressor medication uses

L'Associazione Italiana Medicina delle Catastrofi (AIMC- www.aimcnet.it ) informa che anche per l'anno sociale 2018 è istituito il P remio riservato ai laureandi della Facoltà di Medicina e di Scienze Infermieristiche intenzionati a presentare una Tesi di Laurea sul tema della Medicina delle catastrofi entro il 15 Ottobre 2018.

Il concorso è dedicato alla memoria del Dott. Antonio "Tommy" Morra, stimato medico torinese prematuramente scomparso nel 2012 che ha dedicato buona parte della sua carriera professionale allo studio e divulgazione della medicina delle catastrofi.

Al seguente link si trovano i nominativi dei vincitori del 2017 e le relative tesi: http://www.aimcnet.it/content/7-notizie/168-premio-tommy-morra-2017-vincitori.html.

In allegato la domanda di partecipazione.

Avviso per gli studenti del 2�anno - Tirocinio di Laboratorio MED 3494.

Si comunica che nei prossimi giorni, la Medicina del Lavoro, invierà le convocazioni per essere sottoposti a sorveglianza sanitaria con relativo rilascio di giudizio di idoneità.Si prega di attenersi scrupolosamente, alle convocazioni che la Medicina del Lavoro trasmetterà sugli indirizzi di posta istituzionali.

Solo dopo aver ottenuto l'idoneità e aver superato l'esame relativo al Modulo di Rischio in Ambiente Sanitario, gli studenti potranno frequentare le strutture per il tirocinio di Laboratorio MED 3494.

Il suddetto tirocinio, partirà a far data dal 09 aprile p.v e si articolerà in 8 ore complessive che saranno distribuite in due mezze giornate: o due mattine o due pomeriggi consecutivi, programmati in base al calendario delle lezioni.

Si comunica in particolare che nel mese di aprile, svolgeranno detto tirocinio gli studenti da Abbà a Cantino sul canale A e da La Rosa a Miglietta sul canale B.

Si precisa che non saranno accettati cambi per lo svolgimento dei tirocini se non per gravi motivi e motivate situazioni.

Il calendario dei turni relativi al tirocinio di Laboratorio e ulteriori comunicazioni, verranno pubblicati sul sito di Campusnet del Cdl, nelle prossime settimane.

Calendario delle prove di ammissione ai Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale programmati a livello nazionale a.a. 2018/2019.

Si informa che sul sito web del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca è stato pubblicato, con avviso del 5 febbraio 2018, il calendario delle prove di ammissione ai Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale ad accesso programmato a livello nazionale per l'a.a. 2018/2019.

MARTEDI' 4 SETTEMBRE 2018 è prevista la prova per i Corsi di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi Dentaria erogati in lingua italiana.

prezzo di cordarone iv dose
senza prescrizione lisinopril hydrochlorothiazide 20

lopressor 100 mg

coccidioza,apos si cu urme albicioase prin dejectii.trateaza 5 zile cu baycox. 1ml\litru de apa.apoi pune probiotic in apa de baut.DE preferat pentru tot lotul de zbor.

interesanta chestie.da stai linistit ca se intampla mai la toti.sanatatea naturala este importanta insa pentru performanta trebuiesc apasate si niste butonase, vorba lu’ becali.

salut! incearca digestal,de la versele-laga,este un probiotic recomandat in cazuri de dejectii apoase,persistente.daca nu da rezultate,ia o mostra de dejectii si du-o la laboratorul de la DSV,pt analize. bafta!

dale cateva zile sa manance orz 60%+floare20%+20%samantsuri si vezi ce se intampla sau poti sa le dai numai orz asi regla tranzitul intestinal. Daca nu se schimba mare lucru treci la medicatie. Da B.S. 6 zile. Cel mai bine ar fii medicatia sa o dai in mincare. Indicat ca pe timpul tratamentului ar fii sa folosesti si mancare de concurs.

luciene 60% orz da-le la cai nu la porumbei cand mai e o luna si incepe sezonu….decat sa scrieti aberatii mai bine va abtineti..asculta-l pe crysty.

Pasarile sunt deprimate. Puii din cuib prezinta fecalele lichide cu un miros acru si devin slabi. Pasarile nu se misca, stau ciufulite, sunt indiferente si posomorate. Prezinta dificultati cand isi inchid gura si repeta miscari de inghitire. Nu au chef sa se antreneze, mananca putin, beau multa apa si corpurile lor nu sunt tari. Dar? daca vedeti aceste simtome de fapt e prea tarziu, pentru ca deja prea mult rau a fost facut pasarilor. Crescatorii spun ca, campionii vad de azi o pasare care s-ar imbolnavii maine. Si e mult adevar in aceasta! Campionii sunt buni observatori, ei actioneaza la timpul potrivit cu medicatia potrivita. Daca ma tem ca in curand o sa am o problema, nu astept pana cand ea este aparuta! Deschiderea ciocului este o metoda la indemana oricui pentru a afla cat mai repede daca au probleme sau nu. Daca il deschizi si vezi mici firicele sau mucozitati/sedimente gri in spate, asta inseamna ca e pericol si e timpul sa actionezi. Un gat care e prea rosu este de asemenea pericol si trebuie tras semnalul de alarma. Acuma cred ca puteti intelege ca primul lucru pe care il puteti face in momentul in care aveti indoieli asupra sanatatii pasarilor voastre, e sa deschideti ciocul, exact ca un veterinar. …………………………………………………………………………………………………..”

DIAREE VERZUIE SI CU BULE= SALMONELA SIGUR SA NU UITAM CA FOARTE MULTI PORUMBEII DUC SALMONELA PE PICIOARE SI AU DIVERSE SIMPTOME. TRATAMENT SALMONELA -PARASTOP=10 ZILE.(2) DAR PTR. INCEPUT TREBUIE SA INCEPI CU B.S.=6 ZILE(1) PAUZA 10 ZILE, SI INCEARCA SA PUI PE AMESTECUL DE MANCARE LA 2KG., 2 LINGURI DE KEFIR PTR. REFACEREA FLOREI INESTINALE. ZIUA 5,6,7 DE PAUZA= CEAI DE URZICA. ATENTIE,SA NU ATI LIPSEASCA GRITUL DIN VOLIERA. BAFTA SI DACA POT SA TE AJUT CU CEVA SUNA-MA LA TEL:0726.300.787.

Porumbeii sunt ca oamenii, uneori se simt bine, alteori au perioade cand se simt rau. Nu inseamna ca sunt bolnavi si ca trebuie sa sarim pe ei cu medicamente.Trebuie facute tratamentele pt coccidioza,tricomonoza, viermisori apoi vaccinati cu columbovac si atat. Multi colegi de club au avut probleme mari dupa vaccinarea pt sarmonela. Nu este indicata nici de mari crescatori din Belgia. Trebuie sa urmarim sa avem porumbei rezistenti natural nu tinuti artificial cu medicamente.Un astfel de porumbel daca se pierde la un zbor va ceda foarte repede pt ca organismul sau nu va mai face fata efortului in lipsa medicamentelor si a suplimentelor alimentare.Cel mai bine este ca porumbeii bolnaviciosi sa fie eliminati inca de pui dar fiecare face ce vrea la el in crescatorie. Fa un experiment – vezi cat rezista la zbor porumbelul de care ai vorbit si ce rezultate are in comparatie cu ceilalti si apoi tragi singur concluziile ce trebuie sa faci pe viitor.

iti sugerez raspunsul lui crysty si al lui celalat criti bafta si mai lasa si natura sa-si urmeze cursul.

Pt. pozitia 13 si 14.. Raspunsurile voastre is ca vorba aia: unde dai si cit i ceasul. Cu ce m-as fi pus contra naturii? Ma exprim eu chiar asa de rau sau sunteti voi cei care cititi ”ptintre rinduri”?

pt. ionutz, tu mancare depurativa le dai cumva 50%porumb 50% mazare? aceasi problema am avuto si eu si era sa sar la cutia cu medicamente, dar dupa cateva zile de hrana asa cum am esplicat totul a revenit la normal. Si din astia ca tine am intalnit o gramada care pe net sau prin baruri se bat cu pumnu in piept ca sunt mari clumbofili si cand intri in cotet ti se face rau. Sper sa nu fii unu din ala.

in urma cu cativa ani un bun prieten de-al meu avea aceasi problema cu un masc tanar,fecale apoase si putin verzui,el spunea ca sigur e bolnav si ca se va pierde primul doar ca s-a pierdut dar la 5 ani si locul 70 in clasamentul national;la fond asa ca nu mai stim ce sa credem in legatura cu cititul dejectiilor,eu cred ca daca sunt tratati si hraniti corespunzator nu are rost sa-ti faci probleme,parerea mea.multa bafta si spor la zbor in noul sezon!

..Cu aceiasi problema ma confrunt si eu la un lot de 70 de porumbei …am incercat toate variantele posibile atat pe cale naturala adica hrana dar si pe calea medicamentelor de tot felul si va spun sincer, rezultatul este acelas, am trimis la laborator si culmea e ca nu au depistat nimic,iar pasarile continua sa se manifeste la fel ca si pana acum,singura solutie ramanand sa le administrez miercurea otet de mere in apa. Am contactat diferiti crescatori si fiecare a avut la randul sau pareri diferite,la ora actuala nici nu mai dau o importanta atat de mare,astept sa ma conving daca intr-adevar mama natura ai poate ajuta cu ceva vad ca medicamentele nu sunt o solutie in unele cazuri. Mai tin sa precizez ca tratamentele facute au dat rezultat doar pentru 2-3 zile dupa care situatia si-a revenit la normal,probiotice,vaccin,grit absolut tot arsenalul.. au fost administrate la timpul potrivit..tind sa cred ca de fapt nu este vb de vreo boala anume..nu stiu ce sa cred dar atata timp cat pasarile sunt in forma,mananca,zboara nu stau ciufulite si cresc bine puii,nici nu mai dau importanta..raman in asteptarea unei surprize,placute sau ne…… Spor la zbor,Vant in pene si bafta in noul sezon….

Referitor la porumbelul cu dejectia apoasa: in cazul pasarilor urina este eliminata din rinichi direct in cloaca iar apoi in exterior cu dejectii. In mod normal la nivelul rinichilor apa se resoarba si se elimina numai acidul uric si celalalte substante daunatoare organismului. Practic urina este reprezentata de o cantitate mica de materie de culoare alba din fecalele porumbeilor. Sunt unele boli infectioase care afecteaza in primul rind rinichi la porumbei, cel mar des se intampla in cazul paramixovirozei. Porumbei trecuti prin paramixovirozo dupa vindecare foarte des raman tarati, deci din rinichi nu se mai absoarba apa si se elimina cu gainati dind senzatia ca porumbelul are diaree. Daca primesc antibiotice sau alte substante cu gust amar sau acru consuma mai putina apa, deci elimina si mai putina urina, iar dupa sistarea tratamentului,,diareea” revine. Este ceva asemanator cu diabetul insipid la om. Am intalnit cazuri asemanatoare (dar mai rar) si dupa vaccinare contra paramixoviroza cu vaccin viu LaSota. Porumbei cu asemenea simptome nu se mai vindeca, dar daca au apa la discretie sunt capabile sa se intoarca chiar si de la concursri de peste 900 km. Referitor la diareea verzuie trecatoare: de obicei apare dupa o perioada cind porumbei din diferite motive nu consuma mincare suficienta. Culoarea verede este data de bila eliminata cu materiale fecalice. Asemenea cazuri se intalnesc destul de des la trecerea fronturiilor atmosferice (cade iarna, si rece vara) urmat a doua zi de fecale diareeice trecatoare in 1-2 zile. De asemenea apar fecale diareeice si la intoarcera de la concursuri. Practic orice stare de stres provoaca asemenea simptome (de exempu primavara). Totusi dupa parerea mea trebuie sa dam importanta mare dejectiilor porumbeilor fiind cel mai important factor dupa care putem observa inbolnaviriile majore a porumbeilor in special colbaciloza si salmoneloza.

Este foarte buna explicatia Dvs. Dle. Szabo, multumesc!

cea mai credibila ipoteza!! bravo zoli.

vad aici ca multi au pareri diferite,ca inca se mai vaccineaza cu lasota,desi este interzis,vad ca multi vb de e coli,tricomoniaza,coccidia,etc,si dau niste tratamente suuper pompoase,bravo voua,dar eu va dau un mic sfat,si imi permit asta cu atat mai mult cu,cat eu nu am asemenea probleme cu porumbeii mei,daca au salmonela,paramixo,lichidati i,fara a sta pe ganduri,lasati i doar atunci cand sunt f valorosi si trebuie scos pui din ei.in rest coccidia.se trateaza f simplu,fara nimic,indata ce dispare umiditatea din voliera,dupa cateva zile dispare si coccidia,cautati antibiotice naturale,sunt atat de multe si i fac pe porumbei atat de sanatosi.bafta in continuare….

comprare la consegna di lopressor durante la notte stellata originale

acquistare a buon mercato lopressor metoprolol

posso comprare motrin ingredients tablets

acquistare a buon mercato lopressor metoprolol

come acquistare isoptin dosage for benadryl

online a buon mercato lopressor metoprolol for tremors

prezzo di digoxin toxicity mnemonic

acquistare a buon mercato lopressor metoprolol

La traduzione medica nel XXI secolo (10)

Traduzione a cura di: Galassi Valentina Front Office Agent Laureata in Mediazione Linguistica con certificazione DELE Mosciano Sant’Angelo (TE)

La traduzione medica nel XXI secolo (8)

Traduzione a cura di: Galassi Valentina Front Office Agent Laureata in Mediazione Linguistica con certificazione DELE Mosciano Sant’Angelo (TE)

La traduzione medica nel XXI secolo (7)

Traduzione a cura di: Galassi Valentina Front Office Agent Laureata in Mediazione Linguistica con certificazione DELE Mosciano Sant’Angelo (TE)

La traduzione medica nel XXI secolo (6)

Traduzione a cura di: Galassi Valentina Front Office Agent Laureata in Mediazione Linguistica con certificazione DELE Mosciano Sant’Angelo (TE)

La traduzione medica nel XXI secolo (5)

La seconda differenza essenziale tra il traduttore scientifico professionista e lo scienziato che traduce in maniera automatica è che quest’ultimo che non ha alle spalle una formazione prettamente specifica sulle pratiche traduttive. Nonostante la crescente domanda da parte della società, il linguaggio scientifico continua ad essere oggigiorno una delle più grandi lacune del nostro sistema universitario che né le facoltà di traduzione né quelle scientifiche hanno saputo gestire fino ad ora.

Infatti, nonostante di recente in Spagna si siano notevolmente affermate le facoltà di traduzione, il problema della formazione del traduttore scientifico non è stato risolto e così dunque si è iniziato ad insegnare l’arte del tradurre essenzialmente nelle facoltà di filologia riqualificate, le quali prediligono nettamente, quasi in maniera sproporzionata, la traduzione letteraria e la filologia comparata.

Traduzione a cura di: Galassi Valentina Front Office Agent Laureata in Mediazione Linguistica con certificazione DELE Mosciano Sant’Angelo (TE)

La traduzione medica nel XXI secolo (4)

Sensibilizzazione e formazione linguistica degli scienziati Nell’ambito traduttivo, la conseguenza più rilevante del predominio dell’inglese in campo scientifico è che attualmente si può fronteggiare in maniera autonoma la formazione di neologismi e la normalizzazione del linguaggio scientifico soltanto in inglese. Bisogna ammettere che in tutte le altre lingue la traduzione svolge una funzione fondamentale senza la quale è impensabile il progresso del linguaggio scientifico. Se fino ad un secolo fa Ramón y Cajal ancora affermava che, attualmente più dell’87% dei 476.000 articoli pubblicati nell’anno 2000 e indicizzati nella banca dati Medline sono stati scritti in inglese e il 48% è stato pubblicato su riviste statunitensi [informazioni inedite].

vasotec spedizione in inglese
prezzo di zestril 10mg

acquistare a buon mercato lopressor

• Malattie dell’Apparato Cardiovascolare e ASP Trapani P.O. Sant’Antonio Abate;

• Malattie dell’Apparato Cardiovascolare e la Casa di Cura Villa Maria Eleonora.

• Malattie dell’Apparato Cardiovascolare e la Casa di Cura Noto Pasqualino Palermo.

Malattie dell’Apparato Digerente e ASP n° 2 Caltanissetta, P.O. S. Elia.

• Malattie Infettive e Tropicali e ASP Palermo.

• Malattie Infettive e Tropicali e USMAF-SASN presso Ministero della Sanità.

• Medicina del Lavoro e ASP Palermo.

• Medicina legale e Dipartimento di Scienze mediche, chirurgiche e tecnologiche avanzate G.F. Ingrassia (CT)

• Medicina dello Sport e dell'Esercizio fisico e l’ASP di Palermo.

• Neurochirurgia e l’ARNAS Garibaldi di Catania;

• Neurochirurgia e ASP n° 2 Caltanissetta, P.O. S. Elia.

• Neurochirurgia e Azienda Villa Sofia Cervello;

posso avere shuddha guggulu reviews on spirit
comprare la consegna di diovan durante la notte di stelle

tablet lopressor hct schedule

12.30 - 14.30 Studenti con lettera d'inizio del cognome compresa tra N-Z.

A cura del Dott. Fabio Tarantino. Studenti medicina.

Stvarno pravo u objektivnom smislu je skup pravnih normi kojim se uređuju odnosi ljudi povodom stvari. Stvarno pravo u subjektivnom smislu podrazumijeva ovlaštenje koja pripadaju subjektu prava na osnovu normi objektivnog prava. Dakle, subjektivna prava se crpe iz objektivnih prava. Rimljani nisu dali pojam stvarnog prava, ali je u njihovom procesnom pravu ipak vidljivo da […]

Klima i klimatske promene.

Svrstano u: Ekologija,Prezentacija.

Postavlja se pitanje da li imamo šanse da izbegnemo katastrofe koje se predviđaju kao posledica klimatskih promena ako ne održimo temperaturni porast ispod 2°C?

Javna bezbednost- I kolokvijum.

Svrstano u: Bezbednost,Skripte.

Zaštita života, lične i imovinske bezbjednosti građana, sprečavanje i otkrivanje krivičnih dela, javni reda i mir.Obezbjeđivanje zborova i drugih okupljanja građana, licnosti I objekata, bezbednost saobraćaja,državnih granica.

Kriminologija.

Svrstano u: Bezbednost,Seminarski radovi.

dove compro il midamor diuretics
comprare la consegna di diclofenac durante la notte film wikipedia

come acquistare lopressor metoprolol dosages

La Fondazione Vita e Salute nasce grazie alla Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del 7° Giorno che da sempre destina l’8xmille anche alla promozione e al sostegno della ricerca scientifica e delle campagne di sensibilizzazione per una sana alimentazione e per la prevenzione delle malattie. Grazie ai fondi dell’8×1000 che la Chiesa Cristiana Avventista ha donato alla Lega Vita e Salute Onlus (ente dalle cui ceneri nasce nel 2016 la Fondazione Vita e Salute), è stato possibile realizzare e avviare progetti importanti, come Diana 5 e Diana Web, e tutti i programmi di sensibilizzazione che l’organizzazione svolge sul territorio nazionale attraverso le sue sedi locali. Per approfondire è possibile visitare il sito www.ottopermilleavventisti.it.

Fin dalle sue origini la Chiesa Cristiana Avventista è stata particolarmente sensibile e attenta al valore della salute, impegnandosi in attività di sensibilizzazione e di prevenzione, sottolineando l’importanza di una dieta sana e consigliando il vegetarianesimo.

COSA FACCIAMO.

Operiamo sul territorio grazie all’attività dei volontari con interventi di educazione e promozione alla salute. La Fondazione Vita e Salute ha sempre promosso sul territorio, grazie anche ai fondi dell’8xmille della Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno, campagne di sensibilizzazione per smettere di fumare (Respira Libero), seminari sui cibi e l’alimentazione, check-up (Salute Expò) offerti alla cittadinanza in spazi al chiuso o al coperto. Abbiamo un’intensa attività editoriale grazie alla pubblicazione del mensile Vita&Salute e di titoli nell’ambito dell’educazione alla salute come la collana Daisy, una serie di libretti dedicata agli alunni delle scuole primarie che tratta i principi del vivere sano in un’ottica olistica, dall’alimentazione all’ecologia fino ai temi della droga e della dipendenza. Partecipiamo a progetti di ricerca insieme all’Istituto tumori di Milano. Contribuiamo al miglioramento dell’impatto ambientale delle nostre attività aderendo al progetto ecologico Impatto Zero.

COMITATO SCIENTIFICO.

Franco Berrino, epidemiologo di fama mondiale, si è laureato in medicina nel 1969 e si è specializzato in Anatomia Patologica; successivamente a un breve periodo di pratica clinica e patologica, si è dedicato all’epidemiologia dei tumori. Dal 1975 al 2015 ha lavorato all’Istituto Nazionale Tumori di Milano, dove ha diretto il Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva. Direttore scientifico della rivista Vita & Salute, è autore e coautore di oltre 300 pubblicazioni scientifiche. Dott. George D. Pamplona-Roger, Chirurgo generale e dell’apparato digerente presso l’Università di Granada in Spagna con master in Igiene e Sanità Pubblica e Fitoterapia, insegna Educazione Sanitaria presso l’Università UNED con sede a Madrid. È membro della “Société Vaudoise de Médecine” in Svizzera. Dopo un periodo di pratica chirurgica di 15 anni, si è concentrato sulla medicina generale, sulla ricerca e sull’istruzione sanitaria in Svizzera, dove attualmente risiede. Ha pubblicato diversi testi di divulgazione tra cui: “Encyclopedia of Foods and Their Healing Power”, “Encyclopedia of Medicinal Plants, New Lifestyle: Enjoy It!”e “Healthy Body, Healthy and Strong and Healthy Juices”. Dott. Joan Sabatè, professore del Dipartimento di Epidemiologia e presidente del Dipartimento di Nutrizione presso la Scuola di Salute Pubblica dell’ Università di Loma Linda. Come ricercatore ha effettuato una serie di studi relativi al suo interesse primario in nutrizione. Ha collaborato alla realizzazione dell’Adventist Health Study, uno studio di coorte di circa 60.000 avventisti del settimo giorno nel quale si indaga la relazione che intercorre tra la loro dieta e l’incidenza di malattie.

DIRETTORE GENERALE.

Raniero Facchini, si è laureato nel 2005 all’Università di Medicina e Chirurgia di Firenze. Nel 2011 si è specializzato in Chirurgia dell’Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva all’Università Sapienza di Roma. Nel 2013 ha conseguito un Master in Nutrizione clinica e nel 2017 un Master univesitario di secondo livello in Oncologia Integrata. Ha accumulato molteplici esperienze formative in Medicina e Chirurgia presso le Università di Malaga, Valencia, Londra, Avana e Parigi. Ha collaborato con la Fondazione Vita e Salute, ex associazione Lega Vita e Salute, per la progettazione e promozione di programmi di medicina preventiva. Dal 2005 è responsabile medico del “New Start”, progetto di prevenzione e cura delle malattie con lo stile di vita.

PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE.

Dott. Stefano Paris, pastore della Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno dal 1995, e suo presidente dal 2014, si è diplomato presso l’Istituto di Stato di Roma per l’Alimentazione. La passione per i temi della salute e l’attenzione verso una corretta alimentazione, lo hanno spinto, in vari momenti del suo ministero pastorale, a organizzare e promuovere programmi e attività pubbliche sulla salute e sulla prevenzione.

COLLABORATORI.

comprare furosemide a buon mercator slovenija