feldene pillole di jenus

quanto celebrex and alcohol

posso comprare feldene lyotabs pfizer

Per ulteriori informazioni: Numero verde: 800 339033.

Ufficio Ammissioni 0291751.564 – 0291751.563 (dalle 9.30 alle 12.00) 0291751.589 (dalle 14.30 alle 16.00) Fax 0291751.453 e-mail: ammissioni@unisr.it.

Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in Filosofia del Mondo Contemporaneo (II livello) - Ammissioni online dal 10 luglio 2018 al 29 marzo 2019.

E’ stato pubblicato il bando per l’ammissione al Corso di Laurea magistrale in Filosofia del Mondo Contemporaneo per l’anno accademico 2018/2019.

Le iscrizioni a concorso sono aperte dal 10 luglio 2018 fino al 29 marzo 2019 o fino a copertura dei posti disponibili (60). Per essere ammessi al Corso è necessario accedere, tramite al link evidenziato, alla Registrazione (Scarica la Guida nel Box a sinistra) e all’Iscrizione online: prima di procedere è consigliabile leggere attentamente la Guida all’Iscrizione a Concorso.

Prima di procedere all’iscrizione al concorso si deve essere in possesso dei seguenti documenti in formato pdf:

1. Autocertificazione del titolo di studio con esami sostenuti, votazioni e CFU (i laureati presso UniSR NON devono allegare tale documento) 2. Piano degli Studi e programmi degli esami sostenuti (i laureati presso UniSR NON devono allegare questi documenti) 3. Copia della Carta di identità e del codice fiscale 4. Informativa Privacy.

GLI ESITI DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE VENGONO PUBBLICATI ALLA PAGINA “GRADUATORIE E IMMATRICOLAZIONI” ENTRO I 10 GIORNI LAVORATIVI SUCCESSIVI.

Il Bollettino MAV che viene generato al termine dell’iscrizione al concorso non deve essere allegato: la registrazione del pagamento avviene automaticamente e può richiedere anche 10 giorni lavorativi. Come iscriversi ai test di medicina.

La senatrice a vita e le sue memorie di deportata nell'incontro pubblico che inaugura la mostra-racconto del viaggio di 30 studenti nel lager nazista, nell'ambito del progetto Promemoria_Auschwitz. 18 maggio, ore 10.30, Aula Magna, via Festa del Perdono 7.

comprare etodolac a buon mercatone del
acquistare a buon mercato feldene flash piroxicam

prescrizione feldene 20mg injection

– XX Giornate di Dermatologia Clinica Moderatore Prof. Antonino Di Pietro: “II sessione interattiva” Roma, 24-26 gennaio 2013.

– ISPLAD 2013 III Terzo Congresso Nazionale di Dermatologia Plastica & High Tech.

18/04 ore 10.00: Relatore Prof. Antonino Di Pietro “Corso precongressuale sui Filler” 18/04 ore 14.30: Apertura Congresso come Presidente Fondatore ISPLAD 19/04 ore 14.15: Presentazione Corso per Operatore Dermoplastico 19/04 ore 15.30: Relatore Prof. Antonino Di Pietro “Corso sui Filler” 20/04 ore 11.40: Moderatore Prof. Antonino Di Pietro “Ageing in Progress” 20/04 ore 12.40: Moderatore Prof. Antonino Di Pietro “Letture Magistrali” 20/04 ore 13.20: Chiusura del Congresso.

Pacengo di Lazise (VR), 18-20 aprile 2013.

– 7° Incontro Nazionale ISPLAD – ADOI 2013 Moderatore Prof. Antonino Di Pietro: “Dermatologia cosmetologica oncologica” Paestum, 9-11 maggio 2013.

– Acne and Rosacea Days Moderatore Prof. Antonino Di Pietro Milano, 27-28 settembre 2013.

– Esthetiworld Congresso Italiano di Estetica Applicata.

26/10 ore 09.30/13.00: Moderatore Prof. Antonino Di Pietro 28/10 ore 10.30/11.00: Relatore Prof. Antonino Di Pietro “Tecnologia per l’estetica: anti-cellulite” 28/10 ore 11.30/12.30: partecipazione del prof. Antonino Di Pietro alla Tavola Rotonda.

MiCo Fiera Milano Congressi, 26-28 ottobre 2013.

– Convegno multidisciplinare Le Psoriasi 29/11 ore 15.30: Relatore Prof. Antonino Di Pietro “Cosmetologia della Psoriasi” Napoli, 28/30 novembre 2013.

coumadin pillole per aumentare
dove posso comprare cardizem dosage

posso comprare feldene lyotabs pfizer

L'Associazione Italiana Medicina delle Catastrofi (AIMC- www.aimcnet.it ) informa che anche per l'anno sociale 2018 è istituito il P remio riservato ai laureandi della Facoltà di Medicina e di Scienze Infermieristiche intenzionati a presentare una Tesi di Laurea sul tema della Medicina delle catastrofi entro il 15 Ottobre 2018.

Il concorso è dedicato alla memoria del Dott. Antonio "Tommy" Morra, stimato medico torinese prematuramente scomparso nel 2012 che ha dedicato buona parte della sua carriera professionale allo studio e divulgazione della medicina delle catastrofi.

Al seguente link si trovano i nominativi dei vincitori del 2017 e le relative tesi: http://www.aimcnet.it/content/7-notizie/168-premio-tommy-morra-2017-vincitori.html.

In allegato la domanda di partecipazione.

Avviso per gli studenti del 2�anno - Tirocinio di Laboratorio MED 3494.

Si comunica che nei prossimi giorni, la Medicina del Lavoro, invierà le convocazioni per essere sottoposti a sorveglianza sanitaria con relativo rilascio di giudizio di idoneità.Si prega di attenersi scrupolosamente, alle convocazioni che la Medicina del Lavoro trasmetterà sugli indirizzi di posta istituzionali.

Solo dopo aver ottenuto l'idoneità e aver superato l'esame relativo al Modulo di Rischio in Ambiente Sanitario, gli studenti potranno frequentare le strutture per il tirocinio di Laboratorio MED 3494.

Il suddetto tirocinio, partirà a far data dal 09 aprile p.v e si articolerà in 8 ore complessive che saranno distribuite in due mezze giornate: o due mattine o due pomeriggi consecutivi, programmati in base al calendario delle lezioni.

Si comunica in particolare che nel mese di aprile, svolgeranno detto tirocinio gli studenti da Abbà a Cantino sul canale A e da La Rosa a Miglietta sul canale B.

Si precisa che non saranno accettati cambi per lo svolgimento dei tirocini se non per gravi motivi e motivate situazioni.

Il calendario dei turni relativi al tirocinio di Laboratorio e ulteriori comunicazioni, verranno pubblicati sul sito di Campusnet del Cdl, nelle prossime settimane.

proventil a buon mercatox scam
comprare etodolac medication generic names

posso comprare feldene lyotabs pfizer

La calcitonina è un ormone prodotto dalle cellule parafollicolari (cellule C) della tiroide, una piccola ghiandola a forma di farfalla che si trova nel collo, appoggiata contro la trachea. La tiroide produce la calcitonina e diversi altri ormoni che controllano il metabolismo, in particolare la tiroxina (T4) e la triiodotironina (T3). Le funzioni principali dell’ormone (Continua a leggere)

Un marcatore tumorale è una sostanza che può essere isolata nel sangue o nell’urina di un paziente affetto da tumore, perchè prodotta del tumore stesso, oppure prodotta dall’organismo in risposta alla presenza delle cellule cancerose. Sono sostanze utili per: Screening e diagnosi del cancro, Stadiazione del tumore, Scelta e pianificazione del trattamento, Dopo l’intervento chirurgico, (Continua a leggere)

I chetoni (anche detti corpi chetonici) sono sottoprodotti del metabolismo dei grassi. L’organismo li produce quando non ha a disposizione il glucosio (o quando non riesce a utilizzarlo), ma ha bisogno di energia. Se durante il metabolismo gli acidi grassi vengono metabolizzati in elevata quantità, i chetoni si accumulano nel sangue, provocando la chetosi, che può (Continua a leggere)

I cytomegalovirus (spesso abbreviato come CMV) sono membri della famiglia degli herpesviridae che di norma causano infezioni prive di sintomi; al termine della malattia, che passa quindi inosservata, il virus rimane latente nell’organismo (soprattutto all’interno del midollo osseo). Sono estremamente comuni e diffusi (negli Stati Uniti risultano positivi dal 50% all’85% degli adulti, a seconda (Continua a leggere)

La creatinchinasi (CK), chiamata anche creatinfosfochinasi (CPK), è un enzima prodotto in diversi tessuti che si occupa della produzione di energia nell’organismo, principalmente a livello di: cervello, cuore, muscoli striati (ossia quelli che controlliamo volontariamente). A seguito di una lesione ad un muscolo oppure al cuore, come avviene per esempio durante un infarto, il CPK (Continua a leggere)

Lo ione cloro (simbolo chimico Cl–) è un elettrolita, cioè uno ione con carica negativa che, insieme agli altri elettroliti come il potassio, il sodio e la CO2 totale (sotto forma di ione bicarbonato), serve per regolare la quantità di liquidi presente nell’organismo (attraverso una fine regolazione della pressione osmotica), mantenere l’equilibrio acido-base (pH), mantenere (Continua a leggere)

Il colesterolo è una sostanza essenziale per la vita: è un costituente delle membrane cellulari in tutti gli organi e tessuti del corpo. Viene usato dall’organismo per la sintesi degli ormoni, sostanze indispensabili per lo sviluppo, la crescita e la riproduzione e permette la sintesi degli acidi biliari che sono necessari per assorbire le sostanze (Continua a leggere)

Il cortisolo è un ormone steroideo, facente parte della classe degli ormoni glucocorticoidi. Quando viene utilizzato come un farmaco, prende il nome di idrocortisone e viene talvolta chiamato “ormone dello stress”. Poiché la maggior parte delle cellule del corpo ha recettori per questa molecola, l’effetto si manifesta attraverso moltissime funzioni diverse. Il cortisolo può aiutare a controllare (Continua a leggere)

L’esame della creatinina serve per scoprire informazioni importanti sullo stato di salute dei reni. La creatinina è una sostanza chimica di rifiuto prodotta dal metabolismo muscolare (dalla disgregazione della creatina, una sostanza fondamentale per il metabolismo energetico dei muscoli) e, in misura minore, quando si mangia la carne. I reni sani riescono a filtrare la (Continua a leggere)

Il diabete gestazionale si sviluppa durante la gravidanza (gestazione). Come gli altri tipi di diabete, anche quello gestazionale riguarda il modo in cui le cellule dell’organismo usano gli zuccheri (il glucosio), la nostra principale fonte di energia. Il diabete gestazionale fa aumentare la quantità di zucchero nel sangue (glicemia) e questo può caure problemi per (Continua a leggere)

Il D-dimero è un prodotto di degradazione della fibrina e la sua misurazione nel sangue è utile per verificare meccanismi di coagulazione alterati in grado di causare pericolose condizioni e malattie. La coagulazione si verifica quando specifiche proteine ​​vengono attivate, normalmente per riparare il danno ai vasi sanguigno dovuti per esempio ad una ferita; il (Continua a leggere)

Il DHEA (diidroepiandrosterone) è un ormone steroideo a 19 atomi di carbonio ed è uno dei tre androgeni (DHEA, DHEA-S, androstenedione) prodotto dalle ghiandole surrenali. Nel sangue è presente anche sotto forma di solfato come riserva circolante, mentre nei tessuti periferici viene convertito in un altro androgeno (testosterone, o diidrotestosterone) oppure in un estrogeno. Negli (Continua a leggere)

posso avere calan sr tablet

online a buon mercato feldene generic name

proventil spedizione pacchi postali

feldene pillole drogadiccion

comprare lanoxin digoxin contraindications

feldene a buon mercato live barca

Per il reclutamento di n. 1 gastroenterologo part-time e a tempo determinato per la realizzazione del Progetto denominato "Attivazione ambulatorio condiviso sulle IMIDs" LP4.8 - AP11. Scad.: 06/06/2018.

Per il reclutamento di n. 2 tecnici per le esigenze del Laboratorio di Emodinamica del D.A.I. di Emergenze cardiovascolari, Medicina clinica e dell'invecchiamento. (Scad.: 30gg dalla pubbl. sulla G.U.)

Per le esigenze dell'UOC "Clinica Neurologica e Centro per l'Epilessia" del DAI Testa Collo di questa AOU. (scad. 06/06/2018)

► Servizio sostitutivo mensa mediante erogazione di Buoni pasto ELETTRONICI. (Prot.n. 12237 del 4/5/2018 Acquisizione Beni e Servizi ) ► Indagini diagnostiche richieste a strutture esterne (Prot. n.12214 del 3/5/2018 Direzione Sanitaria) c.a. Direttori DAI, UOC, DA e SGEF ► Segnalazione degli eventi avversi, dei quasi eventi e degli eventi sentinella, adempimenti obbligatori (circ. n.. 11707 del 24/04/2018)

Per la copertura di n.1 posto di Dirigente Amministrativo Gestione Risorse Umane. Scadenza 24/05/2018.

Trenta appuntamenti tra scienza e benessere nel Parco della Villa Floridiana. 21 aprile - 30 giugno.

Atto permanente di notifica fino all'esito del giudizio di primo grado.

Una collaborazione tra Direzione Sanitaria, Centro Trapianti e Associazioni, per orientare e informare cittadini, donatori e pazienti in attesa di trapianto.

Dedicato ai pazienti che diventano protagonisti della loro patologia.

Tra i membri del nuovo Consiglio Direttivo anche un professionista della nostra Azienda. Biotecnologie.

Area Medica.

Area Didattica.

Corsi di area medica.

dove acquistare benicar dosage reduction
cardura a buon mercato barca 2018

comprare feldene a buon mercator map

C’è inoltre da osservare la presenza di Paolo Squicciarini all’interrogatorio, e davvero non si comprende in quale veste e che cosa ci stia a fare.

Come anticipato, del dottor Celano scriveremo a parte. L’udienza è aggiornata al 22 maggio.

1) All’epoca dei fatti: Raffaele Plaitano, capo tecnico della radiologia clinica Santa Rita; Silvia Claudia Saccheri, radiologa in Santa Rita; Gian Luigi Prati, responsabile del reparto di radiologia della Santa Rita 2) Verbale di sommarie informazioni, Giampaolo Cornalba, 7 ottobre 2008 3) Professor Maurizio Mezzetti, Consulenza sui casi oggetto di valutazione della Commissione Asl, 1 febbraio 2008 4) Ibidem.

Udienza 15 maggio 2013.

Commissione Asl, il corale ritornello delle lastre ‘superflue’

Oggi hanno sfilato i componenti della commissione Asl – Chiara Porro de Somenzi, Paolo Bulgheroni, Luigi Santambrogio, Aldo Bellini (1) – ma dobbiamo subito dire che, al contrario di quanto avevamo auspicato, una gran luce sulla nebulosa questione Asl non è stata fatta. È rimasto oscuro perché si sia sempre negato al dottor Brega Massone il confronto sui casi clinici oggetto di valutazione; perché non sia stato presentato un esposto nei suoi confronti all’Ordine dei medici, dato che il suo operato era stato a tal punto censurato; perché sia stato lasciato libero di ricoprire il ruolo di primario ad interim di chirurgia generale alla clinica San Carlo, accreditata con il sistema sanitario, se il suo modo di agire era stato ritenuto addirittura pericoloso per la salute pubblica; perché non siano state tenute in alcun conto le consulenze dei professori Pozzi e Mezzetti, che valutavano in modo diametralmente opposto l’operato di Brega, affermando fosse stato corretto – consulenze scritte visionando anche le lastre. Sul lato della clinica, resta incomprensibile perché sia stata sospesa l’operatività, sia accreditata che solvente, di un solo reparto, per aggiornare Protocolli operativi relativi al “rischio di trasmissione per via aerea delle patologie infettive” (2) che riguardavano l’intero ospedale – per esempio il pronto soccorso: “Depistage del paziente sospetto tubercolotico in PS-DEA del 28.09.07: tra i gruppi a rischio sono indicati solo gli stranieri temporaneamente presenti, si rileva che in PS possono presentarsi anche immigrati ‘irregolari’, spesso più pericolosi relativamente al rischio tubercolare” (3). Se vi era pericolo per la salute pubblica, come affermava la commissione, il pericolo si sarebbe fermato alle porte di un reparto?

La dottoressa Porro ha affermato che la commissione si è istituita per la segnalazione, nell’agosto 2007, da parte di una Unità operativa malattie infettive, di ‘anomale diagnosi’ di alcuni casi di TBC effettuate attraverso un intervento chirurgico (7 casi in 18 mesi, dal gennaio 2006 a luglio 2007); giusto per contestualizzare i numeri, nel 2006 i casi di TBC denunciati in Italia sono stati 4.503, dei quali 1.035 nella sola Lombardia; nel 2007 le TBC sono state 4.525, di cui 1.067 in Lombardia (4). Ognuno tragga le proprie valutazioni.

Uno degli aspetti fondamentali, anche in questa vicenda (di cui abbiamo sintetizzato gli estremi qui ), è relativo alle lastre, non contenute all’interno delle cartelle cliniche e dunque non visionate dalla commissione per la valutazione dell'iter diagnostico/terapeutico. Quel che più sorprende è il fatto che da ‘necessarie’ siano divenute ‘superflue’.

Nel verbale Asl del 7 settembre 2007 si legge: “Il Dr. Bulgheroni e il Prof. Santambrogio sottolineano la necessità di poter esaminare la lastre effettuate nei pazienti in questione, per meglio analizzare i casi”; la dottoressa Porro si incarica di reperirle e nel frattempo la commissione decide di proseguire “per una prima valutazione d’insieme” e “decide di rimandare i giudizi/conclusioni a dopo che i componenti avranno esaminato la cartelle cliniche e le immagini radiografici precedenti l’intervento chirurgico” (5); dove precedente è la parola chiave. La Porro – come confermato oggi in udienza – si premura di chiederne copia alla Santa Rita, che risponde che è prassi consegnarle ai pazienti: a quel punto, invece di chiederle alle sette persone, la commissione decide di farne a meno, evidenziando, alla riunione successiva, che “la documentazione è direttamente richiedibile ai pazienti, ma, al momento, sembra preferibile soprassedere” (6).

A domanda della difesa di Brega Massone sul perché fosse “preferibile soprassedere”, la dottoressa Porro ha risposto: per non allarmare i pazienti. Francamente, non è chiaro di che cosa si sarebbero dovuti allarmare, dal momento che tutti avevano avuto diagnosi di TBC ed erano stati ricoverati al centro dedicato di Villa Marelli – dove lavorava, tra l’altro, il dottor Bulgheroni – e dunque erano ben consapevoli di avere contratto l’infezione. Ma, paradossi a parte, la questione rilevante è quel precedente.

La commissione Asl infatti ‘condanna’ Brega per non aver seguito il corretto percorso diagnostico/terapeutico previsto per la TBC, ossia anamnesi, analisi di laboratorio ecc.; peccato che se Bulgheroni e Santambrogio avessero avuto modo di vedere le lastre precedenti l’intervento chirurgico, come correttamente avevano chiesto, forse avrebbero compreso (forse no, non lo sappiamo) perché il dottor Brega avesse optato per un intervento di mini chirurgia. Mezzetti e Pozzi, visionando le lastre, lo hanno compreso. In cartella erano presenti i referti, ma un chirurgo – e così Brega – guarda sempre le lastre, come, paradossalmente (ancora una volta, ma ci dobbiamo abituare: i paradossi in questo processo sono parecchi. ), ha affermato oggi in aula lo stesso Bulgheroni: io guardo sempre la lastra per la mia valutazione, perché non mi fido del radiologo. In aggiunta, Fabio Presicci, primo aiuto di Brega, ha rilasciato una dichiarazione spontanea evidenziando, documento alla mano, come in uno dei due casi oggetto della commissione Asl e capi di imputazione in questo dibattimento, vi fosse un referto con tutta evidenza – alla visione della relativa lastra – sbagliato.

acquistare a buon mercato coumadin diet plan
high dose plavix and aspirin

feldene pillole droga raia

Psico Neuro Endocrino Immunologia e Scienza della cura integrata.

Un'opera unica nel panorama italiano e internazionale. In libreria in dicembre 2016. • Per averlo subito, ordinalo in libreria (anche online).

Ne discutono con gli Autori, filosofi, medici e psicologi a Milano, Torino e Perugia. Ingresso gratuito, scarica le locandine.

un volume curato da Massimo Fioranelli per la Springer, che contiene capitoli sulle terapie complementari applicabili alla prevenzione e alla terapia dellle malattie cardiovascolari (fitoterapia, omeopatia, agopuntura, funghi medicinali e altro) e anche due capitoli sulla Pnei, lo stress e le malattie cardiovascolari scritti da Anna Giulia e Francesco Bottaccioli. Percorso studi medicina.

È un corso di studio post-laurea o post-laurea specialistica (o magistrale) a carattere di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente, pensato per studenti ma anche per professionisti che sentano la necessità di riqualificarsi. I Master forniscono conoscenze e abilità di carattere professionale, di livello tecnico-operativo o di livello progettuale.

I Master universitari possono essere di primo o secondo livello. Al Master di primo livello si può accedere se in possesso di almeno una laurea di primo livello; al Master di secondo livello si può accedere esclusivamente se in possesso di una laurea specialistica (o magistrale) oppure di una laurea di “vecchio ordinamento”.

Ogni Master ha durata di almeno 1 anno, con date di inizio e procedure di accesso diversificate. L’ammissione è riservata a un numero ristretto di partecipanti per garantire la guida personale di docenti e tutor. La selezione avviene attraverso colloqui o altre forme di verifica. Tutte le istruzioni circa le modalità di iscrizione sono riportate nei bandi Master, pubblicati progressivamente on line su questo sito a partire da settembre di ogni anno nelle pagine dedicate.

Al termine del corso si consegue un titolo di studio accademico, ovvero il Diploma di Master di primo o secondo livello.

Il percorso.

Per conseguire il titolo lo studente deve acquisire almeno 60 crediti formativi universitari, oltre a quelli acquisiti per la laurea (180) o per la laurea magistrale/specialistica (300). Gli obiettivi e i programmi dei Master sono stabiliti dalla struttura proponente il Master, rappresentata da un dipartimento o da una Facoltà stessa, e inseriti nel relativo Regolamento. I Master possono essere organizzati in collaborazione con enti o istituzioni, pubbliche o private. I corsi si articolano in lezioni in aula, studio individuale, esercitazioni, attività di laboratorio, e si concludono, di norma, con un periodo di tirocinio presso enti o imprese. Possono essere previste verifiche periodiche di accertamento delle competenze che vengono via via acquisite, comunque il corso si conclude con una prova finale. La frequenza è obbligatoria ed è incompatibile con la frequenza di altri corsi di studio di qualsiasi livello (corsi di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale, scuole di specializzazione, corsi di dottorato, altri Master).

Dove porta.

I Master servono a sviluppare e ampliare conoscenze precedentemente acquisite e a tradurle in competenze professionali, ma possono anche servire per approfondire e potenziare capacità professionali sviluppate nel corso di esperienze lavorative: vi possono dunque accedere anche coloro che, purché laureati, siano già inseriti in contesti di lavoro. Centro Studi Olistici Brahma Vidya.

VACANZA YOGA IN SARDEGNA AD AGOSTO DUE IMPERDIBILI OCCASIONI PER UNA VACANZA INDIMENTICABILE.

ordine digoxin side effects
lopressor a buon mercato barca en

dove posso comprare feldene lyotabs nederlands

VISTO il decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca 30 giugno 2014, n. 105, recante "Regolamento concernente modalità per l'ammissione dei medici alle scuole di specializzazione in medicina, ai sensi del decreto legislativo 17 agosto 1999, n.368";

VISTO l'articolo 4 del suddetto Regolamento che prevede l'istituzione di una Commissione nazionale composta da un direttore di una scuola di specializzazione, con funzioni di presidente, e da cinque professori universitari per ciascuna area, anche in quiescenza, individuati fra professori dei settori scientifico-disciplinari di riferimento delle tipologie di scuola rientranti nella relativa area con il compito di validare i quesiti oggetto della prova d'esame e di specificare i criteri relativi alla valutazione dei titoli di studio, ai fini dell'attribuzione del relativo punteggio;

VISTO il decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca 23 luglio 2014, n. 584 di nomina della Commissione nazionale di cui all'articolo 4 del suddetto Regolamento;

CONSIDERATI i criteri specificati dalla Commissione nazionale con riferimento alla valutazione dei titoli dei candidati;

VISTA la legge 5 febbraio 1992, n. 104, recante "Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate", e successive modificazione;

VISTO il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 193, "Codice in materia di protezione dei dati personali", e, in particolare, l'articolo 154, commi 4 e 5;

VISTO il decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca 1 agosto 2014 n. 595 "Contratti statali per le specializzazioni mediche a.a. 13/14";

VISTO l'articolo 5, comma 4 del DM 30 giugno 2014, n.105 in cui si prevede che "Le università sedi di scuole possono attivare, in aggiunta ai contratti di formazione specialistica finanziati con risorse statali, ulteriori contratti di pari importo e durata con risorse derivanti da donazioni o finanziamenti di enti pubblici o privati, nel rispetto del numero complessivo di posti per i quali sono accreditate le scuole e del fabbisogno di specialisti a livello nazionale. I contratti sono attivati purché' i finanziamenti siano comunicati al Ministero prima della pubblicazione del bando per il relativo anno accademico. I contratti sono comunque assegnati sulla base della graduatoria di cui al comma 2. Le università assicurano il finanziamento di tali contratti per tutta la durata del corso di specializzazione e provvedono al relativo onere con le risorse finanziarie disponibili nel proprio bilancio a legislazione vigente, senza nuovi o maggiori oneri per lo Stato".

VISTE le comunicazioni fatte pervenire dalle Università con riferimento ai contratti a carico di altri finanziamenti pubblici o privati che si aggiungono ai contratti statali;

VISTE le comunicazioni fatte pervenire dalle Regioni Marche, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia Autonoma di Trento, Valle d'Aosta, Umbria, Toscana, Lombardia, Puglia, Sardegna, Veneto con riferimento ai contratti a carico delle stesse;

VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1972, n. 670 "Approvazione del testo unico delle leggi costituzionali concernenti lo Statuto Speciale per il Trentino - Alto Adige" nonché le disposizioni concernenti le conoscenze linguistiche nell'ambito della formazione medica specialistica di cui alla Legge della Provincia Autonoma di Bolzano 15 novembre 2002, n. 14 e al relativo regolamento emanato con decreto del Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano 7 gennaio 2008, n. 4;

VISTA la Legge Provinciale della Provincia Autonoma di Trento 6 febbraio 1991, n. 4 "Interventi volti ad agevolare la formazione di medici specialisti e di personale Infermieristico" e in particolare gli articoli 3, 4 e 4 bis;

VISTA Legge regionale della Regione Autonoma Valle d'Aosta 30 gennaio 1998, n. 6 "Interventi volti ad agevolare la formazione di medici specialisti e di personale sanitario laureato non medico" e in particolare l'articolo 2;

VISTA la Legge regionale n. 9 del 14 maggio 2013 della Regione Veneto "Contratti di formazione specialistica aggiuntivi regionali";

D E C R E T A.

dove compro il diclofenac 50mg tablets