voltaren senza prescrizione cartelle equitalia

sconto del prinivil 5 mg

dosaggio voltaren tablets 75mg

Vincenzo Tassone, studente Biologia Milano.

Evvai! Sono entrato! Grazie Alpha Test per i tuoi libri, fondamentali per entrare in facoltà.

Emanuele Della Rocca, studente Biotecnologie Napoli.

52esimo a Infermieristica a Siena con 43.75. Grazie Alpha Test.

Alessio Caratelli, studente Infermieristica Siena.

Sono entrato a fisioterapia grazie alpha!

Tiziano Innocenti, studente Fisioterapia.

Alpha test vi ringrazio immensamente, sono entrata a Biologia a caserta sono stracontenta perché così potrò fare quello che ho sempre desiderato: BIOLOGIA MARINA!! Le vostre simulazioni sono servite:D.

Michela Brasilio, studentessa Biologia Roma.

Grazie ai vostri ottimi docenti sono riuscita ad accedere alla facoltà di Odontoiatria presso la Sapienza di Roma! Grazie ancora di tutto!

Chiara Sbarbaro, studentessa Odontoiatria Roma.

Grazie a Alpha test per il supporto negli studi! Ora che sono entrato a medicina posso dirlo:P.

Gabriele Fusto, studente Medicina L’Aquila.

Secondo posto a Tecniche di fisiopatologia, cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, grazie Alpha Test dell’aiuto e della disponibilità, è anche merito tuo.

Davide Fiore, studente Tecniche di fisiopatologia Bari.

comprare generico etodolac 500
dosaggio isoptin dosage calculation

voltaren a buon mercato mall logo

Albaredo per San Marco; Albosaggia; Andalo Valtellino; Aprica; Ardenno; Bema; Berbenno di Valtellina; Bianzone; Bormio; Buglio in Monte; Caiolo; Campodolcino; Caspoggio; Castello dell'Acqua; Castione Andevenno; Cedrasco; Cercino; Chiavenna; Chiesa in Valmalenco; Chiuro; Cino; Civo; Colorina; Cosio Valtellino; Dazio; Delebio; Dubino; Faedo Valtellino; Forcola; Fusine; Gerola Alta; Gordona; Grosio; Grosotto; Lanzada; Livigno; Lovero; Madesimo; Mantello; Mazzo di Valtellina; Mello; Menarola; Mese; Montagna in Valtellina; Morbegno; Novate Mezzola; Pedesina; Piantedo; Piateda; Piuro; Poggiridenti; Ponte in Valtellina; Postalesio; Prata Camportaccio; Rasura; Rogolo; Samolaco; San Giacomo Filippo; Sernio; Sondalo; Sondrio; Spriana; Talamona; Tartano; Teglio; Tirano; Torre di Santa Maria; Tovo di Sant'Agata; Traona; Tresivio; Val Masino; Valdidentro; Valdisotto; Valfurva; Verceia; Vervio; Villa di Chiavenna; Villa di Tirano;

CIRCONDARIO DI VARESE.

GIUDICE DI PACE DI VARESE.

Agra; Angera; Arcisate; Azzate; Azzio; Barasso; Bardello; Bedero Valcuvia; Besano; Besozzo; Biandronno; Bisuschio; Bodio Lomnago; Brebbia; Bregano; Brenta; Brezzo di Bedero; Brinzio; Brissago-Valtravaglia; Brunello; Brusimpiano; Buguggiate; Cadegliano-Viconago; Cadrezzate; Cantello; Caravate; Carnago; Caronno Varesino; Casalzuigno; Casciago; Cassano Valcuvia; Castello Cabiaglio; Castelseprio; Castelveccana; Castiglione Olona; Castronno; Cazzago Brabbia; Cittiglio; Clivio; Cocquio-Trevisago; Comabbio; Comerio; Cremenaga; Crosio della Valle; Cuasso al Monte;Cugliate-Fabiasco; Cunardo; Curiglia con Monteviasco; Cuveglio; Cuvio; Daverio; Dumenza; Duno; Ferrera di Varese; Galliate Lombardo; Gavirate; Gazzada Schianno; Gemonio; Germignaga; Gornate-Olona; Grantola; Induno Olona; Ispra; Lavena Ponte Tresa; Laveno-Mombello; Leggiuno; LonateCeppino; Lozza; Luino; Luvinate; Maccagno; Malgesso; Malnate; Marchirolo; Marzio; Masciago Primo; Mercallo; Mesenzana; Montegrino Valtravaglia; Monvalle; Morazzone; Orino; Osmate; Pino sulla Sponda del Lago Maggiore; Porto Ceresio; Porto Valtravaglia; Rancio Valcuvia; Ranco; Saltrio;Sangiano; Taino; Ternate; Tradate; Travedona-Monate; Tronzano Lago Maggiore; Valganna; Varano Borghi; Varese; Vedano Olona; Veddasca; Venegono Inferiore; Venegono Superiore; Viggiù;

CORTE DI APPELLO DI NAPOLI.

CIRCONDARIO DI AVELLINO.

GIUDICE DI PACE DI AVELLINO.

Aiello del Sabato; Altavilla Irpina; Atripalda; Avella; Avellino; Baiano; Candida; Capriglia Irpina;Castelvetere sul Calore; Cervinara; Cesinali; Chiusano di San Domenico; Contrada; Domicella;Forino; Grottolella; Lapio; Lauro; Manocalzati; Marzano di Nola; Mercogliano; Montefalcione;Monteforte Irpino; Montefredane; Montemarano; Montemiletto; Montoro Inferiore; MontoroSuperiore; Moschiano; Mugnano del Cardinale; Ospedaletto d'Alpinolo; Pago del Vallo di Lauro; Parolise; Pietrastornina; Prata di Principato Ultra; Pratola Serra; Quadrelle; Quindici; Roccabascerana;Rotondi; Salza Irpina; San Mango sul Calore; San Martino Valle Caudina; San Michele di Serino; SanPotito Ultra; Santa Lucia di Serino; Santa Paolina; Sant'Angelo a Scala; Santo Stefano del Sole;Serino; Sirignano; Solofra; Sorbo Serpico; Sperone; Summonte; Taurano; Torre Le Nocelle; Tufo; Volturara Irpina.

GIUDICE DI PACE DI SANT'ANGELO DEI LOMBARDI.

Andretta; Aquilonia; Bagnoli Irpino; Bisaccia; Cairano; Calabritto; Calitri; Caposele; Cassano Irpino;Castelfranci; Conza della Campania; Frigento; Gesualdo; Guardia Lombardi; Lacedonia; Lioni; Montella; Monteverde; Morra De Sanctis; Nusco; Rocca San Felice; Sant'Andrea di Conza; Sant'Angelo dei Lombardi; Senerchia; Sturno; Teora; Torella dei Lombardi; Villamaina;

CIRCONDARIO DI BENEVENTO.

GIUDICE DI PACE DI ARIANO IRPINO.

Ariano Irpino; Bonito; Carife; Casalbore; Castel Baronia; Flumeri; Fontanarosa; Greci;Grottaminarda; Luogosano; Melito Irpino; Mirabella Eclano; Montaguto; Montecalvo Irpino; Paternopoli; San Nicola Baronia; San Sossio Baronia; Sant'Angelo all'Esca; Savignano Irpino;Scampitella; Taurasi; Trevico; Vallata; Vallesaccarda; Villanova del Battista; Zungoli.

GIUDICE DI PACE DI BENEVENTO.

Airola; Amorosi; Apice; Apollosa; Arpaia; Arpaise; Baselice; Benevento; Bonea; Bucciano; Buonalbergo; Calvi; Campolattaro; Campoli del Monte Taburno; Casalduni; Castelfranco in Miscano; Castelpagano; Castelpoto; Castelvenere; Castelvetere in Val Fortore; Cautano; Ceppaloni; Cerreto Sannita; Chianche; Circello; Colle Sannita; Cusano Mutri; Dugenta; Durazzano; Faicchio; Foglianise; Foiano di Val Fortore; Forchia; Fragneto l'Abate; Fragneto Monforte; Frasso Telesino; Ginestra degli Schiavoni; Guardia Sanframondi; Limatola; Melizzano; Moiano; Molinara; Montefalcone di Val Fortore; Montefusco; Montesarchio; Morcone; Paduli; Pago Veiano; Pannarano; Paolisi; Paupisi; Pesco Sannita; Petruro Irpino; Pietradefusi; Pietraroja; Pietrelcina; Ponte; Pontelandolfo; Puglianello; Reino; San Bartolomeo in Galdo; San Giorgio del Sannio; San Giorgio La Molara; San Leucio del Sannio; San Lorenzello; San Lorenzo Maggiore; San Lupo; San Marco dei Cavoti; San Martino Sannita; San Nazzaro; San Nicola Manfredi; San Salvatore Telesino; Santa Croce del Sannio; Sant'Agata de' Goti; Sant'Angelo a Cupolo; Sant'Arcangelo Trimonte; Sassinoro; Solopaca; Telese Terme; Tocco Caudio; Torrecuso; Torrioni; Venticano; Vitulano;

sconto del lotensin 40mg
costo di doxazosin medication drugs

quanto voltaren tablets 75mg

SF - Soluzione Fisiologica.

SIFEL - Società Italiana di Foniatria E Logopedia.

SIMLA - Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni.

SIOSU - Società Italiana di Otologia e Scienze dell'Udito.

SKI - abbreviazione associata ad M nella classificazione TNM - Significa metastasi cutanee (dall'inglese skin ).

SLA - Sclerosi Laterale Amiotrofica. E' una malattia rara che comporta una degenerazione lenta e continua dei motoneuroni centrali e periferici. Il suo decorso è imprevedibile e variabile da soggetto a soggetto. Tra i segni iniziali c'è la perdita della capacità di deglutire (disfagia) e della capacità di articolare la parola (disartria). Altri segni sono la perdita del controllo dei muscoli scheletrici con perdita della capacità di mantenere l'equilibrio e la stazione eretta.

SM - Sclerosi Multipla.

SMAS - Sistema Muscolo Aponeurotico Superficiale - Riferito a lembi di scorrimento in chirurgia del viso e del collo.

S MAX - Seno Mascellare.

SMC - abbreviazione usata in radiologia - Senza Mezzo di Contrasto.

SN oppure SIN oppure SX - sinistra.

cardizem genericon rpi
costo di lanoxin drug card

voltaren a basso costo tutto juve

Leggi tutte le notizie utili e novità.

Contatti.

Dove ci troviamo e tutti i recapiti.

Referti Online.

Carta dei servizi.

Carta dei servizi.

I nostri Professionisti.

Le convenzioni.

Attività.

Medicina e Chirurgia estetica.

Tutte le News > Medicina e Chirurgia estetica.

comprare lotensin a buon mercato barca officiel

comprare voltaren a buon mercatone uno

atacand generico definicion de familia

voltaren generico wrestler paige

consegna cardizem la diltiazem

acquisto voltaren dosage for back

tablet nitroglycerin tablets over the counter

dosaggio voltaren dosage chart

Dott. K. Aringolo – psicologo, psicoterapeuta – Roma.

Dott. P. Busso – psicologo, psicoterapeuta – Torino.

Dott. E. Cazzaniga – psicologo, psicoterapeuta – Milano.

Prof.. V. Cigoli – psichiatra, psicoterapeuta – Università Cattolica – Milano.

Prof.ssa S. Collina – psicologa, psicoterapeuta – Università “Suor Orsola Benincasa” – Napoli.

Prof.ssa S. Galderisi – psichiatra,psicoterapeuta – Università della Campania “Luigi Vanvitelli” – Napoli.

Prof.ssa A. Gritti – NPI dell’età evolutiva, psicoterapeuta – Università “Suor Orsola Benincasa” – Napoli.

Prof. P. Gritti – psichiatra, psicoterapeuta -Università della Campania “Luigi Vanvitelli” – Napoli.

Prof. G. Iorio – psichiatra, psicoterapeuta, Napoli.

Dott. F. Lolli – psicologo, psicoterapeuta – Roma.

Prof. L. Luzzatto – psichiatria, psicoterapeuta – Università di Roma.

Dott. L. Orazzo – psicologo, psicoterapeuta – Napoli.

come acquistare alphagan dosage for benadryl
dove compro il blopress in astrazeneca

voltaren in vendita

Bientina; Buti; Calcinaia; Capannoli; Casciana Terme; Castelfranco di Sotto; Castelnuovo di Val di Cecina; Chianni; Lajatico; Lari; Montecatini Val di Cecina; Montopoli in Val d'Arno; Palaia; Peccioli; Pomarance; Ponsacco; Pontedera; San Miniato; Santa Croce sull'Arno; Santa Maria a Monte; Terricciola; Volterra;

CIRCONDARIO DI PISTOIA.

GIUDICE DI PACE DI PISTOIA.

Abetone; Agliana; Buggiano; Chiesina Uzzanese; Cutigliano; Lamporecchio; Larciano; Marliana; Massa e Cozzile; Monsummano Terme; Montale; Montecatini-Terme; Pescia; Pieve a Nievole; Pistoia; Piteglio; Ponte Buggianese; Quarrata; Sambuca Pistoiese; San Marcello Pistoiese; Serravalle Pistoiese; Uzzano;

GIUDICE DI PACE DI PRATO.

Calenzano; Cantagallo; Carmignano; Montemurlo; Poggio a Caiano; Prato; Vaiano; Vernio;

GIUDICE DI PACE DI MONTEPULCIANO.

Abbadia San Salvatore; Castiglione d'Orcia; Cetona; Chianciano Terme; Chiusi; Montepulciano; Piancastagnaio; Pienza; Radicofani; San Casciano dei Bagni; San Quirico d'Orcia; Sarteano; Sinalunga; Torrita di Siena.

GIUDICE DI PACE DI SIENA.

Asciano; Buonconvento; Casole d'Elsa; Castellina in Chianti; Castelnuovo Berardenga; Chiusdino;Colle di Val d'Elsa; Gaiole in Chianti; Montalcino; Monteriggioni; Monteroni d'Arbia; Monticiano; Murlo; Poggibonsi; Radda in Chianti; Radicondoli; Rapolano Terme; San Gimignano; San Giovanni d'Asso; Siena; Sovicille; Trequanda;

CORTE DI APPELLO DI GENOVA.

CIRCONDARIO DI GENOVA.

comprare generico colchicine generics
senza prescrizione shuddha guggulu reviews on spirit

comprare generico voltaren tablets 25mg

Auditor/Lead Auditor Sistemi di Gestione per l’Ambiente ISO 14001:2015, Caserta maggio 2018.

A Caserta corso di 5 giorni dedicato al personale interessato a condurre Audit efficaci su sistemi di gestione ambientale.

Certificazioni Informatiche ECDL 2018 Napoli.

Si consegue superando 7 esami: It security, Computer Essential, Word Processing, On line Essential, Spreedsheet, On Line Collaboration e Presentation.

Corso di Educatore per l’Infanzia alla New Skill di Napoli 2018.

Il corso di Educatore per l’Infanzia è dedicato a tutte le persone intenzionate a impegnarsi nel sociale attraverso l’attività di accudimento e di animazione per bambini e adolescenti.

Giornate Formative ABA, Napoli 10 e 17 maggio 2018.

Giornate Formative A.B.A. (Applied Behavior Analysis è un percorso erogato presso New Skill Napoli dal docente-psicologo, dott. Elpidio Cecere.

Corso di Event and Wedding Planner a Napoli 16-18 febbraio 2018.

Corso di Event e Wedding Planner a Napoli con i migliori professionisti selezionati dall’Event planner Armando de Nigris.

Patentino Muletto Carrello Elevatore 2018 (Napoli – Salerno)

Il Corso si svolge in un unica seduta e al termine vengono rilasciati Abilitazione + Patente Plastificata. Il Patentino è valido a livello Nazionale ed Europeo.

Corso di Mediatore Culturale alla New Skill di Napoli 2018.

Il mediatore culturale svolge attività di accompagnamento e facilitazione nella relazione tra immigrati e contesto di riferimento. Autorizzato dalla regione Campania, 80% online e 20% in aula a Napoli.

posso comprare micardis telmisartan tablets
diovan genericode download

dosaggio voltaren cream

Salvatore Di Matteo nasce a Napoli il 18 aprile del ‘74. Discendente di una storica famiglia di pizzaioli inizia a muovere i primi passi nel mondo della pizza fin dai primi anni di età. Si può quasi dire che fosse nato con “le mani nella farina” perché mamma Giuseppina, per aiutare il marito, aveva lavorato in pizzeria fino a poche ore prima che Salvatore venisse al mondo. L’amore verso questo antico mestiere è assoluto, all'eta' di 13 anni papà Nicola comincia a trasmettere a Salvatore le fondamenta della professione, ma, come è giusto che sia, anche il figlio del titolare deve affrontare la sua buona dose di gavetta! Comincia come garzone per poi ottenere mansioni sempre più adatte alla sua innata propensione verso questo mestiere sostenuto dall’amato zio Gennaro che immancabilmente faceva notare a suo fratello Nicola quanto suo figlio fosse predisposto per quell’attività. Salvatore rimane in pizzeria fino all'eta' di 18 anni e, quasi come fosse un presagio, una serie di eventi fecero realizzare al giovane pizzaiolo che avrebbe dovuto prendere una strada differente da quella che aveva intrapreso fino ad allora. Nonostante le basi per costruire un futuro da pizzaiolo c’erano tutte, un piccolo dettaglio in quel periodo giocava a suo sfavore, l’età. Inizia così per Salvatore un percorso lavorativo differente che nell’arco degli anni lo porta a crescere e maturare, caratteristiche indispensabili per poter affrontare il duro impegno di portare avanti le tradizioni di famiglia. E’ all’incirca il 2009 quando papà Nicola dichiara a Salvatore che è finalmente giunto il momento in cui lui avrebbe potuto prendere il suo posto in pizzeria dove si rendeva ormai necessaria una figura giovane con molta voglia di fare e di mettersi in gioco. Comincia così l’avventura dell’ultimo discendente dei Di Matteo che, dopo tre anni circa dal suo ritorno in pizzeria, decide di scrivere una nuova pagina nella storia dell’attività iniziata 75 anni prima da nonno Salvatore ricercando anche un riconoscimento da parte degli adetti ai lavori verso questa istituzione della pizza napoletana. Nel maggio 2011, durante il trofeo Caputo, l' Associazione Pizzaioli Napoletani assegna una targa per l’attività svolta negli anni alla pizzeria Di Matteo dedicata allo zio Gennaro, scomparso da pochi anni, quale testimone della tradizione di famiglia. Nello stesso mese Salvatore partecipa alla trasmissione televisiva Pizza Time che parla della storia della pizza attraverso un viaggio itinerante alla scoperta delle origini di chi vive da sempre questa magica pietanza come una imprescindibile tradizione familiare che si tramanda di generazione in generazione. Da questo programma inizia una vera e propria escalation di vittorie e riconoscimenti per la sua attività. In brevissimo sono tante le manifestazioni legate al mondo della pizza in cui Salvatore viene invitato a partecipare e la sua presenza nelle trasmissioni televisive comincia ad essere sempre più richiesta. A settembre si classifica al primo posto nel concorso World Cup 2011 con il suo Ripieno Doc ed al secondo nella sezione Margherita Doc, manifestazione tenutasi ad Anzio con la partecipazione di oltre 400 pizzaioli. Da questo momento in poi l’attenzione da parte di giornali, blog e tv aumenta vertiginosamente. In ottobre organizza un evento archeoenogastronomico svoltosi nella zona dei campi flegrei dove oltre a parlare del territorio Salvatore festeggia la vittoria del World Cup alla presenza di tantissimi ospiti e personalità del settore sotto i flash dei fotografi e l’attenzione di tv e stampa. Successivamente l'Unione Europea Pizzaioli e Ristoratori Tradizionali conferisce al giovane Di Matteo il titolo di istruttore di laboratorio presso l' Universita Popolare Internazionale della Pizza. Allo stesso tempo l'Associazione Vera Pizza Napoletana lo riconosce come pizzaiolo verace, mentre con l'Associazione Pizzaioli Napoletani inizia un importante percorso dopo aver ottenuto il marchio s.t.g. All’ Unione Europea Pizzaioli viene anche certificato con l’attestato di “Pizzeria e Pizzaiolo s.t.g.” da un organo indipendente ed esterno all' Associazione Pizzaioli Napoletani. Sempre con quest’ultima associazione inizierà poi un percorso ancora piu' importante in ambito dei corsi di formazione. A dicembre è presente all’ European Cup dove nella sezione “Pizza Tradizionale” ottiene il primo posto con una pizza che ama chiamare "Radici" perché è una delle prime pizze che elaborò suo padre insieme al caro zio Gennaro. L’ ingrediente che Salvatore ha voluto cambiare in questa pizza è soltanto uno, ha sostituito il fior di latte con la mozzarelladi bufala. E adesso siam certi che il suo non sia stato soltanto un azzardo in quanto quel “primo posto” ci fa comprendere che “Radici”, con la variazione sul tema di Salvatore, è davvero piaciuta! Nel febbraio del 2012 si riconferma nuovamente campione classificandosi primo nella categoria “Margherita Doc” durante la manifestazione “Coppa Italia Pizza di Qualità” indetta sempre dall’ U.E.P.T & R. Nei primi giorni di maggio Salvatore viene intervistato da una laureanda della facoltà di Sociologia della Federico II che ha scelto di porre come oggetto della sua tesi proprio l’erede della nota famiglia di pizzaioli che, con le proprie tradizioni, ha fatto ormai storia nella famosa via Tribunali. Tante le domande poste al giovane maestro pizzaiolo e tra le più varie. Una lunga video intervista durata circa 4 ore che nell’autunno sarà parte di uno speciale che andrà in onda sulle emittenti Rai. Il 7 e l’8 maggio Salvatore ha partecipato anche alla quindicesima edizione del “Pizzaiuolo dell’Anno”, manifestazione tenuta ad Anzio ed organizzata dalla Follie Production in collaborazione con l’ U.E.P.T & R. Tanti i partecipanti che hanno gareggiato per conquistarsi il titolo tanto ambito ed i primi posti delle 12 categorie in gara. Salvatore riesce a posizionarsi primo classificato in ben 2 categorie, Calzone D.O.C. e Sapori del Sud”. E’ quindi primo con la sua pizza realizzata coi prodotti tipici della terra del Sud mentre si riconferma ancora una volta il numero uno del Calzone D.O.C. e proprio come accadde nel World Cup dello scorso settembre così anche in questa storica manifestazione l’erede dei Di Matteo riesce nuovamente a colpire favorevolmente il parere dei giurati con una nuova specialità di calzone, caratteristica ormai divenuta suo punto di forza. Il 19 settembre, data che nessun napoletano dimentica in quanto ricorre la festa di San Gennaro, patrono della città, alla vigilia del Trofeo della Pizza via Tribunali, Salvatore viene insignito del Premio “Eccellenze del Sud” per il settore gastronomia durante lo svolgimento della kermesse artistica del Terronian Festival. La sua pizza è ormai riconosciuta come una vera eccellenza ed è proprio per omaggiare quest’ultima che al giovane Di Matteo viene l’idea di dedicare un trofeo della pizza alla storica via Tribunali che è da sempre ritenuta la culla di questa secolare tradizione gastronomica nota a livello mondiale. Il Trofeo da puro sogno e idea perseguita per diversi mesi prende concretamente vita quando nasce l’occasione opportuna di mettere in risalto la storicità di via Tribunali e poter contemporaneamente omaggiare la memoria di zio Gennaro col premio “Gennaro Di Matteo” andato ad un meritevole pizzaiolo che negli anni si è saputo distinguere per tecnica, abilità, dedizione e passione. L’idea-sogno si è quindi sempre più concretizzata col passare dei giorni suscitando l’interesse e la curiosità di pizzaioli sia italiani che stranieri e dei tanti addetti del settore che hanno costantemente potuto aggiornarsi e prendere informazioni relative all’iniziativa attraverso stampa e tv. E’ questo forte legame che lui sente per le tradizioni che lo spingono a sposare il progetto “Terronian” portato avanti dall’omonima associazione culturale fondata da lui stesso insieme alla cantautrice Shara (Sarah Ancarola). Durante un'intervista realizzata per Sky alla vigilia di una partita di Champion League del Napoli, Salvatore ha lanciato il ripieno Hamsik che fu precedentemente presentato per la prima volta al pubblico in occasione del secondo appuntamento dell’evento intitolato “Due volti della stessa medaglia” tenutosi presso il Batis, un locale situato nella zona dei Campi Flegrei. E’ poi spettato ad un “panel di degustazione” composto da 12 persone scelte tra i presenti giudicare il gusto dell’ultima creazione a sorpresa firmata da Salvatore. Il celebre giocatore del Napoli è ghiotto di una delle tante specialità fritte della pizzeria Di Matteo, la frittatina di pasta, e per questo motivo il giovane e ormai noto pizzaiolo di via Tribunali ha voluto omaggiare il calciatore con questa pizza realizzata con gli stessi ingredienti della frittatina che, prossimamente, in versione bianca e rosa si potrà gustare allo storico civico 94 di via Tribunali. Ma per il battesimo e la consacrazione di questo estroso ripieno si è dovuto aspettare all’incirca un anno. Il fortunato incontro tra il cannoniere del Napoli ed il fuoriclasse della pizza napoletana è infatti avvenuto soltanto i primi giorni di novembre in una location del tutto unica a cui molti calciatori sono da tempo affezionati: lo studio del noto artista dei tattoo Enzo Brandi. E visto che parliamo di campioni non possiamo non citare un'altra importante “eccellenza” del panorame calcistico napoletano, era infatti inaspettatamente presente all’incontro anche il capitano della squadra, Fabio Cannavaro, al quale Salvatore ha promesso di dedicare molto presto un’altra delle sue speciali pizze dal sapore di “unicità”. Il 2013, per Salvatore, si apre all’insegna di una serie di novità. Tante le partecipazioni a programmi televisivi a tiratura nazionale tra le quali spiccano gli interventi a Street Food Heroes, in onda su Italia 2, dove si è classificato al primo posto come chef street food con la famosa pizza a libretto; Unti e Bisunti con lo chef Rubio, in onda su D-Max; "Gino's Italian Escape" condotto dallo Chef Gino D'Acampo per la tv inglese ITV. Nel mese di Marzo partecipa alla convention “Pizza centimetro per centimetro” organizzata dallo chef Gennarino Esposito a Vico Equense. Nel mese di Maggio partecipa come istruttore della pizza napoletana alla convention organizzata a Rimini dalla Confraternita della Pizza insieme allo chef Sergio Maria Teutonico ed al collega pizzaiolo romano Maurizio Capodicasa. Il 7 e 8 ottobre 2013 lo vedono di nuovo protagonista al campionato del mondo di pizza (Pizza World Cup) tenutosi a Roma presso la struttura del Palacavicchi. In quest’occasione Salvatore decide di mettersi totalmente in gioco gareggiando in tutte le batterie presenti nella competizione. Forte della tradizione di famiglia, Salvatore si è conquistato il titolo di primo classificato nella batteria “Pizza fritta”, specialità che da generazioni ha contraddistinto a Napoli i Di Matteo, friggitori di qualità oltre che pizzaioli. Altra specialità di famiglia che gli ha favorito il posizionamento al terzo posto nella categoria delle pizze classiche è la Margherita che Salvatore ha realizzato il secondo giorno di gara per la batteria “Margherita Doc”. Gran sorpresa e soddisfazione per il primo posto ottenuto anche nella batteria “Pizza in pala”, specialità non appartenente alla tradizione di famiglia. Ancora una volta protagonista si è rivelata la Margherita che, posizionata all’interno di una composizione artistica realizzata in parte con l’impasto, gli ha permesso di aggiudicarsi il quarto posto della batteria “Margherita scenografica”. Molti i complimenti ottenuti da parte dei giurati per lo “Spaghetto D’oro” che Salvatore ha preparato ed ha fatto degustare per questa gara che lo vedeva primo in classifica nella prima giornata della manifestazione; la tradizione napoletana si è fatta valere anche in una sezione della competizione non dedicata alla pizza grazie alla perfetta combinazione di ingredienti tipici che ha catturato proprio tutti. I punteggi acquisiti nel primo e nel secondo giorno di gare hanno così reso possibile all’erede dei Di Matteo la conquista del primo posto assoluto dell’edizione 2013 del Pizza World Cup. E con quest’ultimo traguardo raggiunto Salvatore Di Matteo può effettivamente attestare che la tradizione è sempre vincente.

SEDE PIZZERIA DI MATTEO.

La pizzeria Di Matteo ha un’unica sede ed è situata nel cuore di via Tribunali a pochi passi da piazza San Gaetano.

Il locale si sviluppa su due livelli. Al primo piano c’è una sala destinata agli avventori ed il motore della pizzeria stessa, ovvero, la zona destinata alla preparazione delle pizze sia fritte che al forno mentre al secondo piano sono dislocate altre 4 sale per gli avventori. Trattoria Napoleone.

Siamo in Piazza del Carmine in San Frediano.

Imagination rules the world.

Are we in the 18th, 16th or in the 20th century? Atmospheres that take us far away, to different times and places.

To be believed makes the truth unbelievable.

Every room, every corner here tells a story, through shadows and lights, colours, black-and-whites, transparencies and opacities, tangibility and abstractions.

True character stands the test of great circumstances.

dove acquistare atacand medication treatment